Cavolo di Verona

Stagione: Periodo invernale Dove acquistare: Nei mercatini ortofrutticoli Ricette tipiche: Sì Sagre dedicate: Sì

Cavolo di Verona

Il cavolfiore è un ortaggio conosciuto e apprezzato fin dall’antichità essendone note, già a quei tempi, le proprietà terapeutiche. É piuttosto economico ed è spesso evitato perchè accusato di emanare, durante la bollitura, uno sgradevole odore che si può evitare con un po’ di aceto. Se ne coltivano molte varietà, differenti per forma e colore nei fiori e nelle foglie. Il clima temperato e l’abbondanza di acqua ne favoriscono la crescita che trova come regno indiscusso il territorio che comprende gran parte delle Grandi Valli Veronesi tra Castagnaro e Badia Polesine.

Oltre 400 aziende agricole sono impegnate nelle più svariate produzioni contribuendo a diffondere la cultura e la conoscenza di tale prodotto. Il paese di Castagnaro, essendo il maggior produttore a livello nazionale, ha avviato le pratiche per ottenere il marchio I.G.P. Tutte le varietà di cavolo sono nutritive con proprietà depurative grazie al contenuto di ferro e zolfo, efficaci nella prevenzione del cancro. Il cavolfiore è ipocalorico essendo abbastanza ricco di fibra, potassio, zinco, vitamine del gruppo C e selenio, oltre che ottimo stimolatore delle difese immunitarie del nostro organismo.

Il cavolfiore va messo in acqua fredda, salato e fatto bollire con un po’ di aceto a fuoco basso, si serve cosparso di sale, pepe e burro fuso caldo. Il cavolo in cucina è utilizzato come contorno crudo o cotto e per piatti più elaborati e gustosi come le zuppe di verdure e i minestroni; si accompagna con carni di maiale. Si consiglia di mettere la verza mondata e intera in freezer per qualche ora prima di utilizzarla in quanto le verze sono migliori dopo aver subito la “gelata” invernale; questo sistema permetterà alla verza di essere ancora più digeribile.

RICETTA TIPICA
Verza brasata con le mele
:
Ingredienti per quattro persone: 2 piccole verze, 2 mele Delizia e 2 mele Granny Smith, 100 g di zucchero di canna, 80 g di burro, un decilitro di aceto, brodo sale e pepe.

Preparazione: togliete le foglie esterne alle verze fino a ridurne i cuori alla grossezza di un pompelmo (usate le foglie rimaste per una minestra). Tagliate ogni verza in otto spicchi, eliminate il torsolo e adagiatele in una casseruola. Coprite di acqua bollente salata e cuocete per 25 minuti. Poi sgocciolatele e trasferitele in un altro recipiente, in cui avrete sciolto metà del burro, intervallando le verze con spicchi di mela Delizia privati del torsolo, lavati e non sbucciati. Cocete per dieci minuti, mescolando mele e verze una sola volta.

Nel frattempo preparate la salsa tagliando a fettine sottilissime le Granny Smith. Cuocete per 15 minuti con il burro rimasto, lo zucchero, l’aceto, 10 cucchiai di brodo, sale e pepe, poi frullate tutto. Servite la verza con la salsa a parte.

MANIFESTAZIONI
Nell’ultima settimana del mese di agosto e nella prima settimana di settembre, a Castagnaro si svolge la “Festa regionale del Cavolo” durante la quale si può acquistare e degustare il prodotto in stand gastronomici oltre che assistere a importanti convegni, mostre e manifestazioni sul profumato ortaggio consigliato anche dalla medicina.
Una mostra d’arte e della cultura contadina, tradizionali giochi popolari e serate danzanti, allietano la manifestazione.

Da non perdere

Eventi a Verona

Tutto il calendario degli eventi a Verona. Concerti, spettacoli, mostre e molto altro.

Eventi Verona

Dove Mangiare

I migliori locali dove mangiare a Verona tra ristoranti, pizzerie, e trattorie.

Mangiare a Verona

Eventi Verona Oggi

Cerchi idee su cosa fare oggi a Verona? il meglio degli eventi del giorno a Verona.

Eventi Verona Oggi

Guide

Le guide di Città di Verona raccolgono le informazioni utili a conoscere la città scaligera e il suo territorio.

Guide di Verona

Torna su