Magia dell’Opera al DIM per gli Aperitivi Musicali

Home Page / Concerti a Verona / Magia dell’Opera al DIM per gli Aperitivi Musicali
Magia dell’Opera al DIM per gli Aperitivi MusicaliMagia dell’Opera al DIM per gli Aperitivi Musicali

DATE

domenica 3 dicembre 2017

ORARIO

Ore 17.30

LUOGO

DIM Teatro Comunale - Via S. Martino, 4 - Sandrà di Castelnuovo del Garda

LOCALITÀ

Castelnuovo del Garda

CONTATTI

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo 3883476176 SITO WEB


Con la Direzione Artistica del M° Emir Saul il terzo appuntamento della rassegna Aperitivi Musicali è domenica 3 dicembre 2017 alle 17.30 con il trio di cantanti argentini (Eliana Bayón, Cecilia Lapponi  (soprani), Gustavo Porta (tenore), Andres Juncos  (pianoforte) due dei quali molto noti al pubblico veronese perché da oltre 25 anni abitano e si esibiscono in questo territorio.
Ci offriranno un repertorio di opera lirica con arie anche in spagnolo di autori sudamericani e con la Zarzuela (Ponchielli, Mozart, Donizetti, Mascagni, Bizet, Panizza, Gimenez, Penella e altri).

MAGIA DELL’OPERA
(autori europei, sudamericani e di Zarzuela)

Eliana Bayón, Cecilia Lapponi  (soprani)
Gustavo Porta  (tenore)
Andres Juncos  (pianoforte)


PROGRAMMA

"Ho! bellas làgrimas!”   Aurora                   Hector Panizza (Sop)

"Sierras de Granada" La Tempranica                Geronimo Giménez  (Sop)

"Duo Niña y Maya”    Don Gil de Alcala               Moreno Penella (Sop - Sop)

"No puede ser..."   La Tabernera del puerto               Pablo Sorozàbal  (Ten)

"Duo Luisa Fernanda y Javier " Luisa Fernanada    Moreno Torroba  (Sop – Ten)

"Cielo e mar"  La Gioconda                   Amilcare Ponchielli (Ten)

"Duo Contessa e Susanna"  Le nozze di Figaro           Amadeus Mozart (Sop - Sop)

"Ma, dunque è vero dite...” Adriana Lecouvreur       Francesco Cilea  (Sop - Ten)

"Duo Lucia ed Edgardo"  Lucia di Lammermoor     Gaetano Donizetti (Sop – Ten)

"Voi lo sapete o Mamma"  Cavalleria Rusticana        Pietro Mascagni (Sop)

"Je dis que rien ne m'epouvante” Carmen            Georges Bizet (Sop)

" Tu qui Santuzza..."    Cavalleria Rusticana            Pietro Mascagni (Sop – Sop - Ten)



Eliana Bayón (soprano)

Nata a Mendoza, Argentina, il soprano Eliana Bayón si è diplomata presso l'Istituto Superiore d'Arte del Teatro Colón in Buenos Aires. Dopo il felice debutto come Susanna nelle Nozze di Figaro, ha iniziato un'intensa collaborazione con il Teatro Colón, cantando Turandot, La Bohème, Il Barbiere di Siviglia, Gianni Schicchi, Don Giovanni, Les Dialogues des Carmélites, etc.
Al Gran Teatro del Liceo di Barcellona ha cantato La Bohème, L'Elisir d'amore, Rigoletto, Le Nozze di Figaro, Don Carlos, Carmen, L'occasione fa il ladro, Il mondo della luna, etc. Al Teatro Real de Madrid ha cantato Le Nozze di Figaro e The little sweep. Ha inoltre preso parte alla produzione di Gianni Schicchi di Woody Allen nel 2015.
Ha cantato in diversi teatri, come Sodre di Montevideo, Municipal di Santiago de Chile, Argentino de La Plata, Opera de Oviedo, in ruoli principali di I Puritani, Rigoletto, Il Viaggio a Reims, etc.
È stata scelta per cantare brani di La Traviata al Gran Concerto del Centenario del Teatro Colón de Buenos Aires e ha preso parte al Concerto di Gala per il 150º anniversario del Teatro de la Zarzuela di Madrid.

Cecilia Lapponi (soprano)

Nata a Buenos Aires ha compiuto i suoi studi presso il "Conservatorio Nacional de Mùsica" della sua città per poi perfezionarsi in canto e recitazione presso l’"Istituto Superior de Arte del Teatro Colòn".
Dal suo debutto nella Leonora de “Il Trovatore” di G. Verdi a Buenos Aires, ha cantato in opere come “Manon Lescaut”, “La Boheme”, “Madama Butterfly”, “I Pagliacci”, “Carmen”, “Nozze di Figaro”, “Norma”, “Don Giovanni”, “Il Guarany”, “Il Pipistrello” e tante altre. Si è esibita in importanti teatri e sale da concerto in Europa ed Argentina  quali il Teatro Regio di Torino, il Teatro Sociale di Mantova, il Teatro di Pisa, il Teatro Comunale di Firenze e il Teatro di Livorno (Italia), il Teatro Colòn di Buenos Aires ed il Teatro Argentino de La Plata (Argentina), il Teatro Municipal de Lima (Perù), nella Musikhalle di Hamburgo (Germania), il Teatro du Casino di Biarritz e nel Centre Culturel Odyssud di Blagnac (Francia), nella Sala Maffeiana di Verona, nel Festival di stato in  Mechelen (Belgio) e il Palao della Mùsica (Spagna) tra altre.
Inoltre oltre a dedicarsi alla carriera di cantante ha sempre insegnato con successo tecnica vocale. Ultimamente è stata invitata a tenere corsi di perfezionamento per cantanti e coristi professionisti sia in Italia, a Catania e a Trieste, sia all’estero Uruguay, Argentina, Germania, Israele e Spagna.

Gustavo Porta (tenore)

Nato a Corrilobo (Cordoba - Argentina), ha iniziato gli studi nel Conservatorio della sua città natale perfezionandosi poi all'Istituto Superiore d'Arte del Teatro Colón di Buenos Aires.
Nel 1999 si trasferisce in Italia e debutta nel Don José della Carmen a Padova e nel 2001 con I Vespri Siciliani a Darmstadt (Germania). Inizia una carriera che lo porta a esibirsi in vari titoli del repertorio lirico e lirico-spinto presso importanti teatri in Italia e all'estero collaborando con registi di fama mondiale quali Franco Zeffirelli, Gilbert Deflo, Pierluigi Pizzi  e direttori d'orchestra quali Richard Bonynge, Rafael Frühbeck de Burgos, Zubin Metha , Daniel Oren, Pier Giorgio Morandi, Renato Palumbo, Donato Renzetti, Riccardo Chailly, Fabrizio Carminati e Yves Abel tra tanti altri.
Nell 2017 ha debuttato con La forza del destino all’Opera di Tel Aviv, diretta dal Maestro Daniel Oren, e  Turandot all’Opera di Dusseldorf e a Tel Aviv con l’Orchestra Israele Philharmonic  diretta dal maestro Zubin Metha. Ha cantato anche la Tosca e Il Tabarro ancora a Dusseldorf e Duisburg, Norma al Teatro Verdi di Salerno,  Aida a Shen Zhen , Cina , e  al Teatro San Carlo  di Napoli  Il Trovatore etc.

Andres Juncos (pianista)

Nato a Córdoba, Argentina. Diplomato in Pianoforte, Organo e Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Buenos Aires, si è perfezionato in Direzione d’Orchestra a Roma con Massimo Pradella.
Dopo il debutto come direttore nell’anno 2000 con l’opera Noye`s Fludde di Britten, ha diretto opere come Madama Butterfly, Don Giovanni, Rigoletto, Il Corsaro, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, La Bohème, Le Nozze di Figaro, Il Trovatore, L'Italiana in Algeri, Suor Angelica, I Sette Peccati Capitali, María de Buenos Aires,etc.
Come pianista accompagnatore ha lavorato con prestigiosi cantanti, quali como Marcelo Álvarez, Natalie Dessay, Hakan Hagegard, Elina Garança, Sherrill Milnes, Dolora Zajik, Giuseppe Valdengo, Ricardo Cassinelli, Magda Olivero, Matteo Manuguerra, Carlo Guelfi, etc.
Ha diretto il Concerto di Capodanno 2015 con la Orquesta Ciudad de Granada nell’auditorio Manuel de Falla (Granada, Spagna).



 BIGLIETTI
   
Biglietti

- Biglietto intero: € 10,00
- Biglietto ridotto: € 8,00  (entro i 25 anni – oltre i 65 anni)
- Gratuito fino a 15 anni

Scopri tutto il programma della XI stagione di Aperitivi Musicali al Teatro DIM

CLICCA QUI
Condividi questo evento. Fallo sapere ai tuoi amici.
TUTTI GLI EVENTI A VERONA
Botero a Verona

Botero a Verona

DA SABATO 21 OTTOBRE
Mostra I love Lego all’AMO

Mostra I love Lego all’AMO

DA MARTEDì 31 OTTOBRE
Van Gogh Alive. The Experience

Van Gogh Alive. The Experience

DA GIOVEDì 16 NOVEMBRE
Absolute British

Absolute British

DA VENERDì 24 NOVEMBRE
Mostra Inside di Drik Dickinson

Mostra Inside di Drik Dickinson

DA SABATO 25 NOVEMBRE
Presepi nel Chiostro

Presepi nel Chiostro

DA VENERDì 08 DICEMBRE
TUTTE LE MOSTRE IN PROGRAMMA

Città di Verona ti consiglia

B&B Casa Villa D'Arco

Bed & Breakfast

B&B Casa Villa D'Arco

In una dimora storica del '500 restaurata con mobili d'epoca. Poche camere, eleganza discreta, grande personalità, cultura locale e buon gusto.

Verona
Casa del Casco

Accessori moto e scooter

Casa del Casco

Negozio specializzato nella vendita di articoli e accessori per moto e scooter.

Verona
Bar Caffè Filippini

Caffè brasserie

Bar Caffè Filippini

A Verona l'aperitivo vuol dire "Filippini". E il "Caffè Brasserie Filippini" vuol dire piazza Erbe, la piazza più antica di Verona.

Verona

Gli ultimi articoli sul blog