Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

11 appuntamenti di Teatro di Strada di Ippogrifo Produzioni nell’ambito del “Teatro Spritz”

Questo evento è terminato

Ole i4elementi Teatro Spritz IppogrifoProduzioni

Dal 31 agosto al 15 settembre al via il cartellone di eventi di Ippogrifo Produzioni per la rassegna Teatro Spritz, rassegna di teatro di strada del Comune di Verona. 

Nella fitta, e consolidata, programmazione estiva di Ippogrifo Produzioni una piacevole novità: il Teatro di Strada. All’ora dell’aperitivo, nelle location più belle e suggestive del centro storico di Verona, Ippogrifo presenta un cartellone di eventi e ospiti di alto profilo ed in esclusiva per Verona.

La rassegna TEATRO SPRITZ è stata promossa dall’assessore al Bilancio e Turismo Francesca Toffali. La rassegna intende condurre l’arte del teatro professionista sotto gli occhi di tutti per coinvolgere, piacevolmente e culturalmente, sia i cittadini veronesi che i turisti durante l’orario dell’aperitivo veronese. Cinque le compagnie teatrali professioniste veronesi che hanno aderito al progetto. Tra queste, Ippogrifo Produzioni che presenta una carrellata di performance del miglior Teatro di Strada: clownerie, burattini, giocoleria e circo-teatro. Spettacoli adatti a tutte le età e a tutte le nazionalità.

A partire dal 31 agosto fino al 15 settembre, quindi 11 appuntamenti che, grazie all’organizzazione di Ippogrifo Produzioni, animeranno le vie del centro storico alternandosi alle performance delle altre compagnie teatrali veronesi che hanno dato il via alla rassegna Teatro Spritz già lo scorso 21 luglio. 

Il cartellone selezionato da Ippogrifo, con la collaborazione del circolo culturale Carichi Sospesi di Padova, prende vita martedì 31 agosto alle 18.30 nella magnifica cornice di Piazza San Zeno con OLÈ, della Compagnia vicentina i 4 Elementi. Un divertentissimo spettacolo, completamente trasportato in velocipede. Poche parole, molta musica, abilità di giocoleria ed equilibri di un clown: il tutto per coinvolgere il pubblico in un grande…Olè! Risate di lusso grazie a Paolo Piludu, diplomato al Noveau Clown Institute di Barcellona e fondatore della scuola di circo “Circo in valigia”.

A seguire, sempre martedì 31 agosto alle 19.15, nella vicina Piazza Corrubio, arriva anche El Bechin con l’esilarante e ironico spettacolo HORROR PUPPETS SHOW. Una performance che cattura immediatamente lo spettatore, che fa tornare gli adulti bambini, ricca di buffonerie assolutamente imperdibili. Musica, balli sregolati e una buona dose di follia sono le componenti di uno spettacolo macabro i cui protagonisti sono burattini d’oltretomba: scheletri molto più vivi e irriverenti di quanto si possa credere, ma che più che spaventare fanno morire da ridere. El Bechin è Dario Marodin, giovane talento del teatro di strada italiano, vincitore di numerosi premi ai concorsi nazionali per artisti di strada come “Street art competition” (Verona, 2009) e “Carichi in strada” (Padova, 2013).

Gli spettacoli OLÈ e HORROR PUPPETS SHOW saranno in cartellone anche nei giorni successivi, sempre in location d’eccezione:

  • 1° settembre, Santa Anastasia, ore 18.30, HORROR PUPPETS SHOW – El Bechin;
  • 1° settembre, Ponte Pietra, ore 19.15 OLÈ – Compagnia i 4 Elementi;
  • 2 settembre, Liston di Piazza Bra, ore 18.30, OLÈ– Compagnia i 4 Elementi;
  • 2 settembre, Portoni Borsari, ore 19.15, HORROR PUPPETS SHOW – El Bechin;

Il 7 settembre, alle ore 18.30 nell’incantevole Piazza delle Erbe, direttamente dall’Argentina, arriva Brunitus, artista internazionale di spicco, con GUSHI. Gùshi, che significa “storie” nella lingua cinese, si riallaccia all’uso e alla giocoleria legata al Diabolo, strumento di origine cinese usato fin da prima di Cristo per scacciare gli spiriti maligni. Tutto inizia con un libro antico, ricco di segreti che parlano di come immagazzinare le storie affinché non siano mai dimenticate. Il personaggio cerca così di accogliere le storie, di prenderne parte: lo strumento che utilizza per compiere questa missione è il “Diabolo”. La parola “Diabolo” ha origine dal greco antico (diaballo); “dia” vuol dire attraverso, “ballo” lanciare. Il diabolo gira e vola, proprio come le storie. Il nostro personaggio, lancia attraverso il diabolo, le storie che raccoglie.

GUSHI di Brunitus sarà in cartellone anche nei giorni successivi, in location sempre diverse e suggestive:

  • 8 settembre, Piazzetta Pescheria ore 18.30, GUSHIBrunitus;
  • 9 settembre, via Stella ore 18.30, GUSHIBrunitus;

Ultimi, imperdibili appuntamenti con il cartellone di Teatro Spritz firmato Ippogrifo Produzioni il 14 e 15 settembre, alle ore 18.30, con l’esilarante MR. PING PONG della Compagnia i 4 Elementi, nella splendida cornice di Via Roma, il 14 settembre e a Porta Leoni il 15 settembre.

Vincitore nel 2020 del Premio “Emilio Vassalli”, premio internazionale di Circo Teatro, MR. PING PONG è uno spettacolo Clown incentrato tutto sulla forza espressiva e la stravaganza del personaggio protagonista, un fantomatico quanto improbabile campione di tennis che attraverso il linguaggio non verbale e al ritmo musicale, porta in scena una vera e propria sfida a colpi di racchetta. Grazie agli eccezionali virtuosismi di giocoleria ed equilibrismo, Mr. Ping Pong riesce a trasformare una sfida sportiva in un evento spettacolare che vedrà trionfare la risata, come unico vero vincitore della partita. Lo spettacolo vede in scena ancora una volta l’attore Paolo Piludu, diretto dal regista di fama internazionale Domenico Lannutti.

In caso di maltempo aggiornamenti in tempo reale pagine social di Ippogrifo Produzioni.

Saranno rispettate le misure di prevenzione COVID-19 più aggiornate per garantire il successo degli eventi in piena sicurezza e in linea con le normative regionali e nazionali vigenti.

Potrebbero interessarti

Torna su