Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Le allegre comari di Windsor di William Shakespeare al Teatro Romano

Allegre Comari Windsor

La scrittura di Edoardo Erba e la regia di Serena Sinigaglia riadattano, tagliano e montano con ironia la commedia di Shakespeare, innestando brani suonati e cantati dal vivo dal “Falstaff” di Verdi.

Due lettere d’amore identiche, ricevute l’una da Miss Page l’altra da Miss Ford, sono lo stimolo per trasformare il solito e very british tè delle cinque in uno scatenato gioco dell’immaginazione, con un trascinante gusto pop, tra il musical e il cabaret. Pizzi, centrini e merletti disposti a gorgiera incorniciano lo spazio scenico. Tra chiacchiere e pettegolezzi, screzi e invenzioni, le donne si divertono a fantasticare, un po’ per noia meno per vendetta, sul modo di veder deriso il mellifluo Sir John Falstaff, pretendente delle due amiche, che pur si beccano e punzecchiano.

regia Serena Sinigaglia
adattamento Edoardo Erba con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa e Virginia Zinialla
fisarmonica Giulia Bertasico
produzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini e ATIR Teatro Ringhiera

Torna su