Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Sogno di una notte di mezza estate al Teatro Romano

Estate teatrale Veronese

Il Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare è un vero e proprio teorema sull’amore, ma anche sul nonsense della vita degli uomini, che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni.

Giorgio Sangati riunisce un gruppo di giovani attori per restituire tutta la freschezza e l’energia di un’età piena di slanci e di contraddizioni, tra ambientazioni naturali e sorprendenti intromissioni magiche.

con Luciano Roman, Sandra Toffolatti e Valerio Mazzucato
e con gli attori della Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto Maria Anolfo, Giulia Briata, Riccardo Bucci, Elena Ferri, Riccardo Gamba, Gaia Magni, Marco Sartorello, Massimo Scola, Martina Testa, Paolo Tosin
regia Giorgio Sangati
scene Alberto Nonnato
produzione Teatro Stabile del Veneto

Torna su