Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

JOB&Orienta in fiera a Verona

Questo evento è terminato

JOB&Orienta 2021

In Fiera a Verona dal 25 al 27 novembre si svolgerà la rassegna dedicata al mondo della formazione e del lavoro. JOB&Orienta è il più grande salone sull’orientamento, scuola, formazione e lavoro.

JOB&Orienta

Giunto alla 30esima edizione JOB&Orienta è il più grande salone nazionale sull’orientamento, scuola, formazione e lavoro. La mostra-convegno si pone come luogo d’incontro privilegiato tra il visitatore e il mondo del lavoro, della scuola e della formazione, con informazioni ed eventi utili all’orientamento dei giovani.

Il Salone prevede un fitto calendario di appuntamenti culturali tra convegni e dibattiti, incontri e seminari, alla presenza di autorevoli esponenti del mondo dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie. Non mancano laboratori, spettacoli e vivaci momenti di animazione per coinvolgere attivamente i visitatori.

Di fronte a un sistema economico-produttivo in continua evoluzione e a un mercato del lavoro così complesso e difficile, JOB&Orienta vuole rafforzare il dialogo tra scuole e imprese, ponendosi come luogo di confronto e scambio tra i due mondi. L’appuntamento veronese, promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, costituisce da sempre un punto di riferimento per giovani, famiglie e operatori del settore.

Promossa da Veronafiere e Regione del Veneto in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e con la mediapartnership di Rai Cultura/Rai Scuola, la manifestazione festeggia quest’anno il suo trentennale. E sceglie per questa edizione il titolo “Next Generation: orientamento, sostenibilità, digitale”: al centro, dunque, i temi della digital and green transition, temi che hanno ricadute importanti sul versante della formazione. Una scelta che vuole evidenziare come per improntare la ripresa e lo sviluppo alla sostenibilità e alla digitalizzazione servano non soltanto risorse e tecnologie, ma anche competenze adeguate e una cultura nuova.

Così JOB&Orienta si fa portavoce di un messaggio centrale – in particolare oggi, guardando al Piano nazionale di ripresa e resilienza, che inietterà nel sistema importanti risorse, e al connesso programma Next Generation EU –, e lo consegna ai docenti e agli operatori, ma pure ai ragazzi prossimi a scelte scolastiche come ai giovani in cerca di lavoro: l’innovazione passa per il digitale e insieme per la sostenibilità, perché entrambi sono driver di crescita e di competitività per le nostre imprese e costituiscono la nuova bussola dello sviluppo sociale ed economico. Entrambi, tradotti in competenze necessarie, sono chiavi di accesso per una buona occupazione dei giovani. In tutto questo la scuola e la formazione avranno un ruolo fondamentale, e prima ancora lo avrà un orientamento efficace.  

A dirci quali saranno le professioni emergenti e le competenze più ricercate per dare motore alle transizioni digitali e green saranno le previsioni del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, delineate alla luce dei fabbisogni espressi dalle imprese per il medio termine 2021-2025 e presentate a JOB&Orienta, con l’obiettivo di orientare e preparare in modo consapevole le scelte di studio e di occupazione dei giovani. 

Job resta sempre anche il luogo del confronto e delle alleanze, dove si tessono partnership e si sottoscrivono impegni comuni: come il protocollo che sarà firmato ufficialmente al salone tra il Ministero dell’Istruzione e Confindustria Moda (che a Verona porta il suo 4° Mastertech della moda), o quello della rete Renaia (istituti settore alberghiero e ristorazione) con Federalberghi. Nei tre giorni anche le assemblee nazionali di alcune reti di scuole e quella degli Its.

E ancora spazio al riconoscimento delle eccellenze del mondo della scuola e della formazione, con il Premio “Storie di alternanza” promosso da Unioncamere, la premiazione dei migliori Its d’italia (secondo il ranking Indire) e la presentazione delle migliori esperienze del progetto Its 4.0.

Nel programma culturale di JOB&Orienta 2021 – che raccoglie 150 appuntamenti con ospiti significativi dell’economia, della politica e dell’imprenditoria –, accanto ai grandi eventi istituzionali per un dibattito a più voci sulle tematiche attuali, numerosi i convegni e i webinar, oltre a laboratori interattivi, workshop esperienziali, gaming per l’orientamento e la selezione, simulazioni… Gli eventi saranno fruibili anche in streaming tramite il sito della manifestazione www.joborienta.net.

Per guidare la visita e l’incontro con le 400 realtà della rassegna espositiva, sei i percorsi tematici. Grazie a mappe interattive navigabili, la fiera si fa anche virtuale attraverso le vetrine online.

Numerosi gli ospiti attesi e le voci delle tre giornate: il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando, il sottosegretario Rossano Sasso, il segretario generale di Cisl nazionale Luigi Sbarra, il vicepresidente per il capitale umano di Confindustria Giovanni Brugnoli,… E ancora i campioni di Tokio 2020 Federica Cesarini e Francesco Bettella (paralimpico di nuoto), Manuela Geleng, Director for Skills della Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione della Commissione europea, Antonello Giannelli, presidente di ANP (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola), Guido Torrielli, presidente di Its Italy, Cirillo Marcolin, presidente di Confindustria Moda, Luca Tremolada, giornalista, Davide Dal Maso, social media coach “Under30 Forbes”,…

All’inaugurazione di giovedì mattina, alle ore 9.30 all’Auditorium Verdi, dopo i saluti istituzionali di Maurizio Danese, presidente di VeronaFiere, Federico Sboarina, sindaco di Verona, Manuel Scalzotto, presidente della Provincia di Verona, la tavola rotonda con gli interventi di Alessandro Mazzucco, presidente della Fondazione Cariverona, Antonello Giannelli, presidente ANP (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola), Bruno Giordano, fondatore e presidente del Gruppo Giordano, Carmela Palumbo, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Elena Donazzan, assessore all‘Istruzione, alla formazione, al lavoro e alle pari opportunità della Regione del Veneto, e Matteo Montan, amministratore delegato del Gruppo Editoriale ATHESIS. 

La manifestazione, a partecipazione libera, si svolgerà in presenza e sicurezza grazie al protocollo di prevenzione sanitaria adottato da Veronafiere e con accesso consentito esclusivamente con certificazione verde covid-19 (Green Pass). All’esterno dell’ingresso San Zeno sarà disponibile un punto tamponi, attivo durante tutta la manifestazione (25 e 26 novembre dalle 8.00 alle 17.00, 27 novembre dalle 8.00 alle 15.30), a cui espositori e visitatori potranno accedere liberamente. Maggiori informazioni alla pagina dedicata www.joborienta.net/site/it/visita/ oppure alla sezione del sito dedicata alle “FAQ”.

There are no events

Mangiare in zona

Berfi's Club

Verona

Discoteca trendy per musica commerciale e spettacoli dal vivo tra divanetti bianchi e fantasie damascate.

More

Pizzeria Ristorante Grotta Azzurra

Verona / Fiera

Tre ristoranti pizzeria Grotta Azzurra, ognuno offre un’ottima pizza cotta in forno a legna con un impasto sottoposto a una lunga lievitazione secondo le più antiche tradizioni.

More

Soggiornare in zona

Leonardo Hotel Verona

Verona / Fiera

Il Leonardo Hotel Verona, recentemente rinnovato nel 2020, vi attende a soli 300 metri dal casello di Verona Sud a 2 passi dal centro espositivo Fiera di Verona.

Prenota ora
More

B&B Horse’s House

Verona / Fiera

Situato in posizione ideale fuori Verona, l’accogliente B&B Horse’s House gode di ottimi collegamenti e offre sistemazioni confortevoli, un tranquillo parco privato e una varietà di servizi.

Prenota ora
More

Novo Hotel Rossi

Verona / Stadio

Il Novo Hotel Rossi è un albergo molto accogliente e confortevole, recentemente ristrutturato, ubicato in posizione molto favorevole a solo 1,5 Km dal centro storico e dall'Arena di Verona.

Prenota ora
More

Hotel Leon d’Oro

Verona / Fiera

Elegante e confortevole hotel 4 stelle a Verona, a cinque minuti dalla stazione e dalla fiera e a soli 600mt dal centro della città.

Prenota ora
More

Residenza Genovesa

Verona / Zai

Piccolo e tranquillo rustico ristrutturato nel 2000 all’interno di una vecchia corte rurale nella zona sud di Verona.

More
Torna su