Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Le vicende di Pippi Calzelunghe a Forte Gisella

Il 20 giugno a Forte Gisella le strampalate avventure di Pippi Calzelunghe inaugurano La città dei ragazzi 2024!

Lo spettacolo narra le vicende di Pippi, una bambina assolutamente fuori dagli schemi. La storia racconta il suo arrivo nella vecchia casa, Villa Villacolle, con una scimmietta dallo strano nome, il Signor Nilsson, e un cavallo sistemato nella veranda. In una scenografia coloratissima e divertente seguiremo le sue avventure con Annika e Tommy, i suoi vicini di casa e compagni di giochi.

“Sei bugiarda Pippi, ma come lo è un poeta, non menti mai sui sentimenti e soprattutto sull’esistenza, piuttosto inventi storie semplicemente per la voglia di raccontare, perché sei generosa.”

Pino Costalunga, regista

Ottanta anni fa Astrid Lindgren regalò alla figlia Karin, per il compleanno, una raccolta con le storie di una strana bambina dalle trecce all’insù che viveva tutta sola in una grande casa, a Villa Villacolle, con una scimmia e un cavallo bianco.

Ed è così che è nata Pippi Calzelunghe, la protagonista di un libro conosciuto in tutto il mondo e tradotto in 54 lingue.

Giovedì 20 giugno, ore 21.00, a Forte Gisella presenteremo le avventure di questa ragazzina assolutamente fuori dall’ordinario, uno spettacolo per bambini dai 4 anni che abbiamo allestito quasi vent’anni fa, in occasione del centenario della nascita dell’autrice, con Glossa Teatro e Papagena.

Regia e adattamento di Marinella Rolfart e Pino Costalunga, scene, costumi e pupazzi di Tjåsa Gusfor, una delle più importanti scenografe svedesi, che ha ricreato il suo micro mondo, una sorta di miniaturizzazione fantastica dove sono i pupazzi (guidati dagli attori a vista non nascosti come nel teatro delle marionette) i veri protagonisti della scena.
Con: Annachiara Zanoli (Pippi), Alice Canovi (Annika), Matteo Erli (Tommy).§

L’evento è organizzato nell’ambito de La città dei ragazzi 2024 con il patrocinio e in contributo di Quarta Circoscrizione e Assessorato alla Cultura del Comune di Verona.
Con la collaborazione di: Fondazione Zanotto, Unicredit, Agsm Aim, Amia, Consorzio Zai, Estate Teatrale Veronese, Veronissima.com

Altri eventi come questo li puoi trovare anche sulla nostra nuova App: scaricala su Android o su Apple.

Torna su