Emma Parmigiani violino – Ludovica Rana violoncello – Maddalena Giacopuzzi pianoforte

Emma Parmigiani violino – Ludovica Rana violoncello – Maddalena Giacopuzzi pianoforte

Questo evento è terminato

MUSICA CON LE ALI

EMMA PARMIGIANI violino
LUDOVICA RANA violoncello
MADDALENA GIACOPUZZI pianoforte

L. van Beethoven, Trio n. 5 in re maggiore op. 70 n. 1 Degli spiriti
J. Brahms, Trio in si maggiore op. 8 

Emma Parmigiani, nata a Parma nel 1997, si è diplomata diciottenne con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale al Conservatorio “ A. Boito” di Parma sotto la guida di Grazia Serradimigni. Nel 2009  ottiene il primo premio assoluto all’European Music Competition di Moncalieri. Nel 2011 è risultata vincitrice al primo Concorso Internazionale Mozart di Quinto Vicentino, al concorso nazionale di Riccione e al Concorso Impullitti di Bologna dove ottiene il premio speciale della giuria. Ha seguito corsi e master-class con Rainer Honeck, Krzysztof Wegrzyn, Ilya Grubert, Kolja Lessing, Ivan Rabaglia, Rudens  Turku, Felice  Cusano, Lenuta Ciulei, Yves Savary, e Pierpaolo Maurizzi. Nel 2014 ha esordito a  Vienna su  e  invito della  Universität für Musik und darstellende Kunst, alla sala Haydn.

Il suo repertorio comprende già le Sonate di Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann, Brahms, Debussy, Ravel, Janacek e Prokof’ev. Così nel 2013 il Corriere della Sera recensisce il suo esordio al Bologna Festival del Kammerkonzert di Alban Berg diretto da Pierpaolo Maurizzi “Sedici anni e una facilità mostruosa nell’inoltrarsi nell’insidiosissima partitura, con una disinvoltura e un candore che avrebbe incantato l’autore della Lulu”. L’esecuzione della pagina berghiana ha portato Mario Messinis, direttore artistico del Bologna Festival, a invitarla nuovamente con un progetto espressamente pensato per lei con la prima esecuzione assoluta dei Mythes di Karol Szymanowski nella elaborazione per violino e orchestra da camera di Alberto Caprioli. Nell’ambito cameristico ha eseguito l’Ottetto op. 20 di Mendelssohn a fianco di Kolja Lessing e Yves Savary, il Sestetto op. 18 di Brahms con Ivan Rabaglia e Olga Arzilli e il Geister Trio di Beethoven e la Siciliana e Burlesca di Casella con Yves Savary e Pierpaolo Maurizzi. Con quest’ultimo condivide il repertorio di  duo. 

Come solista  ha  recentemente esordito nel concerto di Brahms con l’Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini di Parma. Nel 2015 ancora diciassettenne viene selezionata per la GMJO  (Gustav Mahler Jugendorchester) e svolge il Tour primaverile   nei primi violini. In quello estivo ricopre il ruolo di Concertino dei violini primi. Nel 2016 e 2017 viene riconfermata. In seno a questa orchestra ha suonato sotto la direzione di Daniel Harding, Ingo Metzmacher, Kent Nagano, Jonathan Nott, Herbert Blomstedt, Christoph Eschenbach, David Afkham  con  concerti a  Vienna, Salisburgo, Amburgo, Bonn, Londra, Bratislava, Stoccarda, Francoforte, Lussemburgo, Berlino,  Dresda, Praga, Parigi, Milano, Torino, Verona, Bolzano, Pordenone, Lubiana, Lucerna, Madrid, Barcellona, Lisbona, Atene, Amsterdam, Budapest, Aix en-Provence, Abu Dhabi e con solisti quali Frank Peter Zimmermann, Jean-Yves Thibaudet, Christian Gerhaher, Gautier Capucon. Emma  Parmigiani  suona un  violino Antonio Guadagnini 1881, grazie al progetto “Adopt  a  musician”, una  delle  iniziative ideate  e  gestite da MusicMasterpieces.

Maddalena Giacopuzzi, nata a Verona nel 1991, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 5 anni con la Prof.ssa Laura Palmieri e ha proseguito gli studi con la Prof.ssa Ida Tizzani. Si è diplomata al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” di Verona sotto la guida del M° Adriano Ambrosini ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, e una borsa di studio dell’Accademia Filarmonica, riservata ai migliori diplomati del conservatorio di Verona. Nell’Aprile 2014 ha inoltre conseguito il Diploma Accademico di II Livello presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, dove ha studiato con il M° Cristiano Burato, ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.
Si è perfezionata presso l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola con il M° Leonid Margarius, mentre nel 2017 ha concluso il corso triennale di Alto Perfezionamento all’Accademia Nazionale di S. Cecilia a Roma, diplomandosi col massimo dei voti, sotto la guida del M° Benedetto Lupo.


La sua attività pianistica vanta già numerosi riconoscimenti in Concorsi Internazionali: recentemente, nel 2016, ha ricevuto il Terzo Premio al Concorso Internazionale Rina Sala Gallo di Monza. Nel 2015, è risultata vincitrice del 53° Concorso Internazionale “A. Speranza” di Taranto e del 6° Concorso Internazionale di Massarosa (prima pianista italiana vincitrice nella storia del Concorso).
Inoltre è stata selezionata e ha partecipato alle fasi finali di importanti concorsi pianistici internazionali: “F. Busoni” Bolzano 2017, Montreal International Piano Competition 2017, Cleveland International Piano Competition 2016.


Nel 2014 ha vinto il Secondo Premio(Primo non assegnato) nel Premio Pianistico Europeo “Riviera di Rimini” a Riccione il Terzo Premio al concorso “Luciano Luciani” a Cosenza e nel Settembre dello stesso anno ha ricevuto il Secondo Premio al Concorso Internazionale Nuova Coppa Pianisti di Osimo.
E’ stata invitata a tenere recitals e concerti in molte città italiane e europee per importanti stagioni artistiche come gli Amici della Musica di Verona (Sala Maffeiana), la Fondazione dell’Arena di Verona (Teatro Filarmonico), Mantova Musica Festival (Teatro Bibiena), Amici dell’Opera di Pistoia (Teatro Manzoni), Orchestra Sinfonica di Sanremo (Teatro del Casinò), Amici di Verdi (Casa Barezzi, Busseto), Accademia Chigiana di Siena, Settimane al Teatro Olimpico di Vicenza, Amici della Musica di Taranto, Società dei concerti di Milano, Società Filarmonica Romana, Amici della Musica di Padova, all’auditorium Parco della Musica a Roma (Sala Petrassi e Spazio Risonanze), Fondazione “Walton” di Ischia.


Ha collaborato con l’Orchestra dell’Arena di Verona, con l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, con l’Orchestra Monteverdi del Conservatorio di Bolzano, con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra Verdi di Milano, l’Orquestra Sinfonica del Estado de México e con i direttori Berislav Sipus, Emir Saul, Stephen Lloyd, Giancarlo De Lorenzo, Carlo Tenan e Gabriela Diaz Alatriste.
Ha partecipato a Masterclass e lezioni dei M° Anna Kravtchenko, Franco Scala, Michel Dalberto, Riccardo Risaliti, Piero Rattalino, Elissò Virsaladze, Michele Campanella, Lylia Zilberstein e Sergio Perticaroli. Nelle estati 2013 e 2014, inoltre, ha preso parte all’Accademia Dino Ciani di Cortina, seguendo le lezioni dei M° Cristiano Burato, Jeffrey Swann, Claudio Martinez Mehner e Benedetto Lupo, ricevendo un riconoscimento e una borsa di studio offerta dal club Zonta di Milano nel 2013. Nell’Estate 2014 ha partecipato alle Konzertarbeitswochen a Goslar (Hannover) dove ha preso parte alle lezioni del M° Arie Vardi, mentre nel Luglio 2015 è stata selezionata per partecipare al festival Pianofest in the Hamptons a New York, organizzato dal M° Paul Schenly.
Nel 2017 è stata selezionata con borsa di studio per frequentare la prestigiosa Music Academy of the West a Santa Barbara dove ha collaborato con Maestri del calibro di Jerome Lowenthal, Jeremy Denk, Robert McDonald, Stephen Hough e Conor Hanick.
All’attività concertistica solistica affianca quella di camerista: dal 2017 è membro del Quartetto Evan, con il quale sta seguendo il corso di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia col M° Carlo Fabiano.

MUSICA CON LE ALI, è un’Associazione Culturale con sede a Milano, che ha come obiettivo la crescita dei migliori giovani musicisti italiani e aiutarli a “spiccare il volo” nel mondo della musica classica. A fianco dei giovani talenti si esibiranno musicisti già affermati e di fama internazionale.

Indirizzo

Via Teatro Ristori, 7 - 37122 Verona

Mostra in Google Maps

Da non perdere

Eventi a Verona

Tutto il calendario degli eventi a Verona. Concerti, spettacoli, mostre e molto altro.

Eventi Verona

Dove Mangiare

I migliori locali dove mangiare a Verona tra ristoranti, pizzerie, e trattorie.

Mangiare a Verona

Eventi Verona Oggi

Cerchi idee su cosa fare oggi a Verona? il meglio degli eventi del giorno a Verona.

Eventi Verona Oggi

Guide

Le guide di Città di Verona raccolgono le informazioni utili a conoscere la città scaligera e il suo territorio.

Guide di Verona

Potrebbero interessarti

Torna su