Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Verona in Love 2024

Questo evento è terminato

verona in love

Dal 9 al 14 febbraio 2024 Verona, la città dell’amore, torna a ospitare Verona in Love, l’esclusivo evento dedicato agli innamorati.

Grandi nomi per questa edizione: Subsonica, Francesco Sole, Licia Troisi. Spazio anche a spettacoli, musica, intrattenimento, showcooking. E ancora: volontariato, artigianato creativo, talk e food. Un programma denso di eventi per raccontare l’amore in ogni sua forma nella città di Verona.

“Non c’è mondo per me aldilà delle mura di Verona.”

William Shakespeare

Dal 9 al 14 febbraio 2024 torna una nuova edizione di Verona in Love che anche quest’anno vedrà coinvolte le bellissime location di Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Cortile del Tribunale e Loggia di Fra Giocondo. Altre iniziative, invece, coinvolgeranno i musei civici, i teatri, le biblioteche e i luoghi di interesse della città di Verona per una sei giorni all’insegna della cultura e dell’amore.

Verona in Love è un evento promosso dal Comune di Verona e organizzato da Studioventisette. Con il patrocinio di Confcommercio Verona, Corporazione Esercenti Centro Storico Verona e Confesercenti Verona. Official Love Gift: IlSigillo Il supporto di: AGSM-AIM, Gsk, Aqualux Hotel SPA Suite&TermeBardolino, Fattoria Il Vivaio. Sponsor tecnici dell’evento sono Palloncineria by Bubalù affiliato di Verona, Freecom Hub, B40 IperstudioEurofashion e Polistiroli Verona.

Verona in Love vuole celebrare il sentimento più nobile tra tutti in maniera trasversale per declinarlo in ambito artistico, creativo, esperienziale e culturale. Gli eventi musicali, i talk e l’immancabile market a forma di cuore impreziosiranno Piazza dei Signori dove sarà ospitato il main stage dell’evento. 

La Loggia di Fra Giocondo ospiterà le associazioni di volontariato del territorio che coadiuvate dal CSV, il Centro di Servizio per il volontariato di Verona, daranno testimonianza della propria idea di amore verso gli altri. “Siamo lieti di sostenere anche quest’anno la manifestazione, che rinnova attenzione all’inclusione, alla diversità e al volontariato. Sono temi che coltiviamo quotidianamente in azienda, con politiche dedicate e la partecipazione attiva dei nostri collaboratori”, ha dichiarato Sabrina De Camillis responsabile di Affari istituzionali e comunicazione di GSK Italia, che, per l’occasione, ha contribuito a rendere accessibile la Loggia di Fra’ Giocondo supportando la realizzazione della rampa d’accesso alla stessa. 

L’artigianato creativo di Ama Eventi Creativi impreziosiranno invece le piazze di Cortile del Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale dal 9 all’11 febbraio. Qui, avranno luogo anche due tra i più iconici momenti del Verona in Love: il lancio dei messaggi d’amore e il bacio da cinema.

Un evento composito e trasversale che abbraccia la città di Verona esaltando l’amore come sua cifra stilistica e narrativa facendo dell’amore il canale preferenziale per parlare di arte, musica, cultura, società e quotidiano, nell’idea che sia necessario dare forma alle passioni, raccontarle, portarle in scena, per rendere la narrazione sull’amore e l’amore stesso memorabile.

Programma eventi Verona in Love 2024

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
Si parte alle ore 13:00 con l’apertura dell’immancabile market a forma di cuore dedicato ai gusti, ai profumi e alle manifestazioni dell’amore con prodotti selezionati ad hoc, tematici e di qualità.  Particolare interesse è riservato alle eccellenze enogastronomiche del territorio in programma per tutti i giorni della manifestazione, dal 9 al 14 febbraio.

Alle ore 18:30, in concomitanza con il venerdì gnocolar, il Papà del Gnoco saluterà il pubblico di Verona in Love inaugurando la nuova edizione dell’evento. 

A seguire lo showcooking The Taste of Love, una rappresentazione goliardica della più autentica tradizione culinaria veronese che si lega all’iconica giornata del venerdì gnocolar. Ospite della serata lo chef Giulio Montresor della Federazione Cuochi Scaligeri, docente formatore e responsabile del settore ristorazione presso Enaip Veneto, sede di Isola della Scala. Condurrà lo showcooking Il Bifido con i suoi divertenti personaggi. Sul palco anche la musica e il folklore de La Contrada Lorì che accompagnerà il pubblico di Verona in Love in un viaggio alla riscoperta delle tradizioni.

Alle 19:30 sul palco, anche la premiazione del concorso Riflessi d’amore, che premierà la migliore vetrina commerciale del centro di Verona allestita per San Valentino in collaborazione con Confcommercio Verona, Corporazione esercenti Centro Storico e Confesercenti Verona.

La Loggia Di Fra’ Giocondo e l’amore volontario
Dopo il successo dello scorso anno ritorna la sezione dedicata al volontariato con le associazioni del territorio che, coadiuvate dal CSV, il Centro di Servizio per il volontariato di Verona, daranno testimonianza della propria idea di amore verso gli altri nella suggestiva Loggia di Fra’ Giocondo.

L’amore volontario sarà protagonista con talk, attività, testimonianze che avranno come obiettivo creare un legame solidale nella comunità veronese coinvolgendo attivamente il pubblico con laboratori e appuntamenti dedicati.

Le associazioni che quest’anno troveranno spazio nei giorni dell’evento sono: DBA Italia, Limen, D-Hub, Ado, Fondazione Fevoss Santa Toscana, Fondazione Veronesi, SloWerona, Telethon, Progetto Natura Verona Lago, ProgettoMondo, Fondazione Duccio Cipriani Avena, Una Vita a Colori, Pianeta Milk, ACAT.

Cortile del Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale: creazioni artigianali Fatte con Amore
In partenza dalle 13:00 le creazioni artigianali e originali del Fatto con Amorearrivano al Verona in Love con Ama Eventi Creativi, l’associazione formata da oltre quaranta creativi che amano creare a mano, con passione e con una grande attenzione al riciclo creativo sostenendo le arti creative come momento di condivisione sociale. In programma dal 9 all’11 febbraio.

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
Alle ore 11:00, l’amore per la sostenibilità e l’ambiente saranno i protagonisti della mattinata dedicata ai partecipanti del concorso Ti Racconto un Albero, nato con l’intento di far realizzarecon materiali di riciclo e di scartoun’opera creativa rappresentante un albero natalizio per raccontarne la storia.

La terza edizione del concorso promosso dal Consiglio di Bacino Verona Nord e Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero, in collaborazione con Serit, è stata incentrata sulla narrazione come canale mediante il quale indirizzare i bambini delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado dei 58 comuni facenti parte del Consiglio Verona Nord alla condivisione e all’apprendimento esperienziale attraverso l’ideazione di una storia coinvolgente che veda l’albero sostenibile realizzato, protagonista.

In uno spettacolo dedicato ai più piccoli e ai loro genitori, impreziosito da animazione e momenti di approfondimento e divertimento con il mimo Pass Pass e Renato lo Scienziato, avverranno le premiazioni delle opere che meglio avranno raccontato con una forma narrativa e uno storytelling efficace l’albero sostenibile ideato.

Alle 15:15 spazio alla danza dei ballerini Elisa Cipriani e Luca Condello che si esibiranno in un passo a due sulle note di My Way, l’interpretazione attraverso la danza di una grande voce. La coreografia, in stile neoclassico, descrive l’intimità di una coppia unita sulla scena e nella vita che vede nella propria arte una scelta, una vocazione e la vera espressione di sé.

Sempre sabato 10 febbraio spazio all’attesa novità di questa edizione: la sezione Amore a 4 zampe, un’iniziativa del cuore voluta in collaborazione con ENPA -Sezione di Verona dedicata ai nostri amici animali per sensibilizzare le adozioni dei cani abbandonati o che hanno subito maltrattamenti. Durante la giornata ENPA- Sezione di Verona sarà presente con uno stand informativo e alle 15:30 salirà sul palco per raccontare le storie di alcuni amici a 4 zampe.

Alle ore 16:30 torna sul palco il Corodoro, il coro di voci bianche formato da circa cinquanta bambini e bambine dei comuni del basso veronese, nato nell’ottobre 2021 per volontà dell’Associazione Nel Segno di Anna e di Leonardo Maria Frattini.

ROSE, SERA DI ARTE E SPETTACOLO PER CELEBRARE LA FORZA DELLE DONNE – Torna sul palco principale di Verona in Love, uno spettacolo di arte e testimonianze per sensibilizzare e mostrare esempi positivi di donne che, con grande forza di volontà, sono riuscite a farsi strada in mondi considerati in precedenza prettamente maschili. Si parte alle 18:00 con i saluti istituzionali del Comune di Verona con l’assessora Marta Ugolini, e della Polizia di Stato nella persona della portavoce del Questore dott.ssa Elisabetta Accardo. La serata proseguirà poi con le testimonianze di donne speciali che con il loro impegno sono diventate esempio e guida per progetti importanti: Erica Diana per le Pink Ambassador, donne che dopo avere affrontato un tumore tipicamente femminile hanno accettato la sfida lanciata da Fondazione Umberto Veronesi di allenarsi con tenacia per sei mesi con l’obiettivo di arrivare a correre 21Km, la distanza di una mezza maratona per parlare, così, di coraggio, ricerca e prevenzione; Mary Wieder e Sophie de Cock di Verona Professional Women Network, un’associazione non-profit che ha l’obiettivo di creare un network per unire le donne professioniste di Verona in modo da supportarsi nello sviluppo professionale e creare di un dialogo sulla diversità, sull’uguaglianza di genere e sull’equilibro fra lavoro e vita personale e Scilla Cattafesta, ex ballerina della Fondazione Arena, del Theatre du Capitole di Toulouse del Teatro alla Scala. 

Alle 18:30, Rose si apre alla letteratura con il primo degli incontri letterari Parole d’amore organizzati con Feltrinelli Librerie che vedrà come ospite la scrittrice Licia Troisi, la regina del fantasy italiano, che in un’intervista guidata dalla giornalista Marianna Peluso racconterà la sua esperienza e il suo approdo alla letteratura gialla presentando il suo ultimo romanzo La luce delle stelle (Marsilio), una storia che racconta quanto studiare fisica sia una scuola naturale per risolvere complicati misteri. 

Alle 19:30 si esplorerà la comicità e l’irriverenza femminile con uno spettacolo di stand up comedy con protagoniste Elena Agugiano e Sofia Gottardi

Dalle 20:30, per concludere, un coinvolgente dj set della dj Laura Marcellini.

La Loggia Di Fra’ Giocondo e l’amore per gli altri
Ad inaugurare i talk delle associazioni arriva alle ore 11:00 un interessante talk dell’associazione SloWerona in collaborazione con ONAV sul tema del marketing del vino.
Alle 13:30, spazio all’associazione Telethon.
Alle ore 14:00 il talk di presentazione dell’associazione Progetto Natura Verona Lago.
Alle ore 14:30 il talk di SloWerona in collaborazione con ONAVTurismo slow come leva strategia per le imprese.
Nel pomeriggio, alle 17:30, spazio all’associazione Limen che presenterà i propri progetti e attività.

Cortile del Mercato Vecchio 
Continua il mercatino dell’artigianato creativo del Fatto con Amore.
Alle ore 16:00 al via uno dei momenti più attesi del Verona in Love: Il lancio dei Messaggi d’Amore: un momento corale e suggestivo in cui poter lasciare una dedica speciale, affidando al vento le proprie speranze e desideri legati a palloncini biodegradabili a forma di cuore. Al più bello una coppia di bottiglie di Vino Loveofferta da Fattoria Il Vivaio.

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
La giornata parte con la carica delle Pink Ambassador e con una lezione di Zumba a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi a cura di Stefania Vasciarelli.

Alle ore 11:30 il secondo appuntamento di Parole d’amore, il ciclo di incontri letterari curato da Feltrinelli Librerie. Ospite il filosofo e scrittore Marcello Veneziani che presenterà il suo ultimo libro L’amore necessario. La forza che muove il mondo (Marsilio) nel quale percorre i nove gradi dell’amore che animano la vita, la coppia, la famiglia, la patria, il mondo, la sapienza, il destino, la ricerca di Dio e della verità e riflette sul posto che ha l’amore nel tempo dell’Intelligenza Artificiale. Interviene Lorena Carella.

Alle 14:30 arriva sul palco il gioco con musica e palloncini dedicato ai più piccoli a cura dell’associazione Una vita a colori.

Alle 15:30 un romantico passo a due con i ballerini professionisti Elisa Cipriani e Luca Condello che si esibiranno nel passo a due di Romeo e Giulietta sulle note di Nino Rota, una coreografia che racconta il primo incontro di Giulietta e Romeo con freschezza e stupore.

A partire dalle 16:00 al via la premiazione del concorso dedicato ai cantautori Premio Arte d’Amore, nato da un’idea di Studioventisette e organizzato in collaborazione con Doc Servizi Doc Live, con il supporto di FreecomHub e B40 Iperstudio. Durante la serata sarà decretato il brano vincitore della quinta edizione che si aggiudicherà la produzione, una giornata nello studio di registrazione B40 Iperstudio, il contratto editoriale del brano d’amore proposto, la distribuzione sulle piattaforme digitali e la consulenza manageriale.

Ospite sul palco la cantautrice Milena Mingotti, vincitrice del premio Bruno Lauzi e del Premio Nuovo Imaie al Mei 2023 di Faenza.

Alle 18:00 spazio anche alle performance danzanti della sezione I Love Dancing e ai workshop a tema come quello proposto dalla scuola di ballo Arthur Murray di VeronaDomenica 11 febbraio a partire dalle 15:30 per tutti gli appassionati di ballo di coppia: AM in Love – Esibizione di Rumba e Tango e a seguire AM in Love – un Workshop Gratuito per danzare insieme sulle note dell’amore (link RegistrazioneWorkshop: https://amverona.easy-calendar.it/.) 

La Loggia Di Fra’ Giocondo e l’amore volontario
Alle ore 12:00 l’area talk sarà tutta per l’associazione ADO che presenterà al pubblico di Verona in Love i suoi progetti e le sue attività.
Alle 12:30, il talk con SloWerona L’importanza del turismo delle radici per il turismo slow.
Alle 14:00 il talk sul progetto SloWerona

Cortile del Mercato Vecchio 
Nell’atmosfera creata dagli artigiani creativi del Fatto con Amore, alle 14:30 il Gran Ballo degli Innamorati a cura dell’Associazione La Danza Storica A.P.S., impegnata nel recupero e nella divulgazione delle danze e della cultura ottocentesca che regalerà al pubblico di Verona in Love un’esibizione di valzer e a seguire un workshop.

Alle 16:30 un altro evento imperdibile quello del Bacio da Cinema, un’occasione emozionante e suggestiva per manifestare il proprio amore replicando i baci del cinema più famosi. Al più bello e al più romantico, andranno rispettivamente due fantastici premi: una notte con cena e ingresso in spa all’Aqualux Hotel Spa Suite Terme di Bardolino e un voucher per l’acquisto di un gioello unico e speciale targato Il SigilloOfficial Love Gift di Verona in Love 2024.

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
Alle ore 16:00 il laboratorio gratuito di letteratura animata Tutti i Baci del Mondo a cura dell’associazione In Giro Leggendo.
Dalle 17:00 I Love Vinile per celebrare la musica attraverso brani su vinile dal gusto intramontabile.

Cortile del Mercato Vecchio 
Dalle 16:00, la piazza di Cortile Mercato Vecchio si animerà con Il Gioco dell’Oca l’attività proposta dall’associazione Progetto Mondo. Grazie a un gioco dell’oca maxi, i bambini e le bambine vengono coinvolte in un percorso in cui ogni tappa rappresenta un diritto fondamentale (es. diritto all’acqua, allo studio, al gioco ecc.) su cui gli operatori si fermano a ragionare con i ragazzi. Il gioco è molto dinamico e prevede il coinvolgimento dei partecipanti nel percorso e nella discussione che scaturisce di volta in volta dai diritti incontrati. Così i bambini hanno la possibilità di divertirsi e di prendere coscienza di essere loro stessi in prima persona soggetti portatori di diritti e doveri da rispettare e far rispettare. I bambini e le bambine, lanciando un dado di gommapiuma e procedendo come nel classico gioco dell’oca, hanno la possibilità di conoscere discutere e approfondire i diritti legati all’infanzia. 
La partecipazione è gratuita.

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
In occasione del martedì grasso dalle 14:30 alle 15:30
 in Piazza dei Signori sul Palco principale per il Carnevale dei Bambini, il Maestro Stefano Paiusco regalerà ai bambini uno speciale spettacolo dei Burattini a tema carnevalesco in occasione del quale verrà presentato il burattino del Papà del Gnocco.

Alle ore 18:00 I Subsonica incontrano il pubblico in occasione dell’uscita del loro decimo album in studio Realtà Aumentata. Il disco composto da undici nuovi brani è stato anticipato dai singoli “Pugno di Sabbia” e “Adagio”.

Incontro a ingresso libero e gratuito. Per accedere al firmacopie acquista il disco alla Feltrinelli di Verona o presso la location dell’evento e ritira il pass che dà accesso prioritario. *1 pass per ogni disco acquistato, fino a esaurimento copie.

Realtà Aumentata è un album che ha assorbito molta realtà circostante nei suoni, nei ritmi e nelle parole, un album manifesto che racconta il presente, toccando temi attuali attraverso diversi angoli di lettura, in un universo musicale vario e sorprendente, ma con lo stile inconfondibile che caratterizza il gruppo dal 1996. Il prossimo aprile la band sarà live sui palchi dei principali palazzetti italiani con SUBSONICA 2024 TOUR. La tournée, prodotta da Live Nation, partirà il 3 aprile da Mantova poi il 4 aprile a Milano, il 6 aprile a Conegliano (TV), l’8 aprile a Roma, il 10 aprile a Bologna, l’11 aprile a Firenze per chiudere il 13 aprile a Torino.

La Loggia Di Fra’ Giocondo e l’amore volontario
Alle 19:00 il talk Letters to Juliet in collaborazione con SloWerona e il Club di Giulietta.

Cortile del Mercato Vecchio 
Dalle 16:00, la piazza di Cortile Mercato Vecchio un nuovo appuntamento con Il Gioco dell’Oca l’attività proposta dall’associazione Progetto Mondo.

Piazza dei Signori: talk, spettacoli e performance
Alle ore 16:00, un nuovo appuntamento della rassegna Parole d’Amore di Feltrinelli Librerie con ospite Francesco Sole che presenterà il suo ultimo libro Il segreto della donna più felice del mondo (Sperling & Kupfer).

Alle ore 17:00 il palco principale di Verona in Love ospiterà la presentazione del libro di Angelo Peretti Esercizi spirituali per bevitori di vino: un incontro tra note, vino e parole con dj set e racconti di vita.

Alle 18:00 spazio, invece, a un’intervista tra musica e parole al cantautore Marco Ongaro che per il Verona in Love presenterà il nuovo album La spia che ti amava in uscita il 16 febbraio, un disco in cui i suoni pescano nella storia del rock e i testi nella concreta trascendenza delle peripezie sentimentali, materia principale delle attività umane. Il 16 febbraio alle ore 21:00 è in programma il concerto al Teatro Camploy di Marco Ongaro e Le Cifre in co-organizzazione con il Comune di Verona – Assessorato alla Cultura. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Alle 19:00 il concerto dei The Foolz.

Anche quest’anno l’amore coinvolgerà teatri, musei, il centro audiovisivo e la biblioteca della città di Verona per eventi itineranti per diffondere l’amore attraverso spettacoli, mostre, proiezioni e cammini che toccano il cuore di Verona. 

Anche quest’anno si rinnova l’iniziativa, valida dal 9 al 14 febbraio“Paghi 1 Entri in 2” per visitare la Torre dei Lamberti e accedere alla Funicolare di Castel San Pietro, godendo di un panorama speciale e romantico. Con la stessa promozione sarà possibile visitare tutti i musei e i monumenti civici della città di Veronal’Anfiteatro Arena (aperto dal 10 febbraio, dalle 9:00 alle 15:00), la Casa di Giulietta (dalle 9:00 alle 19:00), la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti (dalle 10:00 alle 18:00), il Museo Archeologico al Teatro Romano (dalle 10:00 alle 18:00), il Museo degli Affreschi “G.B. Cavalcaselle” alla Tomba di Giulietta(dalle 10:00 alle 18:00), il Museo di Castelvecchio (dalle 10:00 alle 18:00), il Museo di Storia Naturale (dalle 10:00 alle 18:00) e il Museo Lapidario Maffeiano (dalle 10:00 alle 18:00). Biglietti online su museiverona.com

ALTRE INIZIATIVE DEI MUSEI CIVICI – Dal 6 febbraio, la Casa di Giulietta ospiterà un nuovo allestimento al quarto piano della casa museo con la mostra temporanea Romeo e Giulietta. L’incontro, il bacio. Cartoline illustrate del Novecento, a cura di Fausta Piccoli.

Venerdì 9 febbraioalle 16:30, al Museo di Castelvecchio la visita guidata: Tra le mura del palazzo: la coppia signorile, un percorso sul tema degli amori a palazzo all’epoca degli scaligeri con un focus sulla figura emblematica di Samaritana della Scala che sposò nel 1382 il figlio illegittimo di Cansignorio. Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140-  [email protected].

Sabato 10 febbraio, alle 10:30, al Museo di Storia Naturale, un minilab per bambine e bambini dal 6 agli 11 anni dal titolo Un lungo viaggio d’amore, un divertente gioco per conoscere le tappe dell’evoluzione della vita sulla Terra, dalla nascita del nostro pianeta, ai dinosauri fino alla comparsa dell’uomo. Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140-  [email protected].

Domenica 11 febbraio, alle 10:30, al Museo di Storia Naturale, la visita guidata Un fisico bestiale. L’amore tra gli animali. Prenotazione obbligatoria su: 0458036353/ 045597140-  [email protected].

Lunedì 12 febbraio, l’apertura straordinaria di tutti i musei e i monumenti.

Martedì 13 febbraio, alle 17:30, al Palazzo della Gran Guardia, la conferenza Rosso, bianco e altro ancora: la storia dell’abito da sposa con la professoressa Alessandra Zamperini, docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Verona.

Da martedì 13 febbraio al 7 aprile alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, la mostra Patrizia Maïmouna Guerresi. Segni di Cura. Un progetto espositivo che unisce in una riflessione ampia e trasversale due iniziative: Verona in Love e la Giornata Internazionale della Donna. A partire dai concetti di amore e di rispetto per l’altro – da un punto di vista sociale e culturale – la mostra Segni di Cura mette in luce, già dal titolo, la volontà di ripensare con maggiore consapevolezza i temi cardine delle duericorrenze. L’amore viene narrato come sentimento universale, volto a prendersi cura di qualcosa o di qualcuno, nel rispetto dell’unicità e della libertà di ogni singolo individuo. Mercoledì 14 febbraio, alle 16.30, l’artista Maïmouna Guerresi sarà presente alla GAM.

Da febbraio a maggio una serie di incontri gratuiti rivolti alle Scuole Secondarie di 2° grado di Verona e provincia tenuti da Fausta Piccoli, curatore scientifico della Casa di GiuliettaIl progetto, intitolato Romeo e Giulietta a Verona tra storia e mito vuol far emergere la complessità e l’importanza della corretta comprensione del mito di Romeo e Giulietta a Verona che, lungi dall’essere confuso con un semplice fenomeno di turismo di massa o, peggio, come falso storico, si presenta come uno dei miti fondativi dell’identità della città di Verona.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN CALENDARIO PER VERONA IN LOVE- In partenza già dall’8 e fino al 14 febbraio, la rassegna cinematografica a cura del Centro Audiovisivi di VeronaAmore oltre i confini della fantasia, un ciclo di 4 film che raccontano l’amore sul grande schermo. In programma alle ore 15:00 con ingresso libero fino ad esaurimento posti presso il Centro audiovisivi c/o Biblioteca civica di Verona, Via Cappello, 43. 
Per info: tel. 045 8079732/ e-mail: [email protected]/
www.comune.verona.it/audiovisivi.

Il 9 febbraio partono gli appuntamenti con Opera in Love. Alle ore 19:00 il concerto Opera Concert presso il Palazzo Mutilati-sala Girelli con il Tenore Rodrigo Trosino, il Mezzosoprano Romanelli e al Pianoforte Michael Romio.

(https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=469080&InstantBuy=1&CallingPageUrl=https://www.liveticket.it/elenco_opere.aspx?Id=372700#ancWizard)

Alle ore 10:30 presso Poste Italiane, Spazio Filatelia in via Teatro Filarmonico 11 Invito alla scrittura…cara Giulietta 2024, un evento dedicato all’iconico premio “Cara Giulietta”. Poste Italiane dedica uno speciale timbro al Juliet Club di Verona. Dal 10 e fino al 16 febbraio il pubblico è invitato nello Spazio Filatelico a scrivere e a inviare le proprie lettere da Verona con l’annullo postale. Ci sarà la possibilità di leggere e rispondere ad alcune tra le miglia di lettere che arrivano a Giulietta da ogni parte del mondo.

Il 10 febbraio alle ore 17:00 presso la Biblioteca Civica Ragazzi in Via Cappello, la presentazione del libro per ragazzi Bar Einstein di Giuliana Facchini. Dialoga con l’autrice Elena Pigozzi.

Il 10 febbraio al Teatro Stimate dalle ore 21:00, la scuola di ballo Arthur Murray di Verona propone un evento di ballo con esibizioni degli allievi e degli insegnanti dellaScuola, spaziando su diversi stili dai balli classici eleganti e raffinati come il Valzer e il Fox Trot ai balli latini più sensuali e ritmati come la Rumba e il Cha Cha senzatralasciare il passionale Tango Argentino e l’accattivante e coinvolgente ritmo dei balli caraibici come la Salsa e la Bachata. Durante la serata avrà luogo anche la 4^ Edizione di Ballando con il Cuore, dove alcuni personaggi del panorama Veronese si sfideranno a passo di ballo in una versione rivisitata a scopo benefico di “Ballando con le Stelle”. Obiettivo della serata sarà raccogliere fondi per finanziare un progetto del Club Lions di Verona Re Teodorico e Dante Alighieri. Per maggiori informazioni: [email protected]; Tel: 0458013480; WhatsApp: 3341655325.

Sabato 10 e domenica 11 febbraio alle ore 19:30 un emozionante spettacolo che unisce il DRAMMA di Shakespeare e le più belle arie d’opera cantate in Arena: Opera in Love “Romeo and Juliet”. L’appuntamento è presso la Lirica Sala Girelli / Verona Opera & Musica, Via dei Mutilati. 
Per info e prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-opera-in-love-romeo-and-juliet-verona-10-e-11-febbraio-ore-1930-783115799437 

Previsti sempre per il 10 e l’11 febbraio, due appuntamenti alla scoperta dell’anima Shakesperiana a Verona con una visita immersiva allo Shakespeare Interactive MuseumCon una miscela di storia, innovazione tecnologica e l’immortalità dei classici shakespeariani, Casa Shakespeare diventa il palcoscenico per un’esperienza unica, un viaggio che fonde il passato glorioso della città con la moderna tecnologia, portando in vita i celebri personaggi e le trame avvincenti di William Shakespeare. 
Per maggiori informazioni: [email protected]. Ingresso omaggio per under 6.

L’11 febbraio appuntamento con la storica passeggiata di Casa Shakespeare, Walking With Romeo & Juliet. Durante il percorso guidato da ASSOGUIDE, ci saranno momenti di narrazione e performance teatrali dal vivo, utili per scoprire i luoghi narrati da Shakespeare in Romeo e Giulietta, i cardi e le piazze della città scaligera che fanno da sfondo alla tragedia più amata (dalla Chiesa di Santa Maria alla Scala alla Domus Mercatorum, dal Cortile del Mercato Vecchio alla Piazza dei Signori, da Porta Leoni alla Dogana d’Acqua). L’itinerario si conclude nello storico quartiere dei Filippini con la visita allo Shakespeare Interactive Museum, il primo museo interattivo e immersivo shakespeariano. La partenza sarà dal Cortile Mercato Vecchio. 
Per maggiori informazioni: [email protected]. Ingresso omaggio per under 12.

Lunedì 12 febbraio, per gli incontri Parole d’Amore a cura di Feltrinelli Librerie la presentazione del libro “Frank Sinatra. «The Voice» tra musica e cinema” di Luca Cerchiari Feltrinelli in programma presso la Libreria Feltrinelli alle ore 18:00.

Il 14 febbraio al Teatro Satiro Off, ROMEO & JULIET, lo spettacolo che racconta l’anima e il cuore di Casa Shakespeare.

In occasione del Verona in Love e come appuntamento dovuto della rassegna teatrale shakesperiana Abbiamo rapito William Shakespeare di Casa Shakespeare, una performance che porta sul palco l’anima stessa di Verona. In scena si dipanerà un intreccio di emozioni contrastanti: anima e cuore, odio e amarezza, festa e lutto si mescoleranno nel tessuto vibrante di Verona, dove “di sangue fraterno mani fraterne copre”. Dalla festa sfarzosa in Casa Capuleti al primo timido bacio, dal Balcone alla dolorosa separazione di Romeo, dalla notte d’amore all’invettiva infuocata di papà Capuleti. Ogni istante porterà con sé la tensione dei duelli e delle rivalità, culminando nella scena tragica della fiala e dell’ultimo respiro.
Per maggiori informazioni: [email protected]. Ingresso omaggio per under 12.

Esclusivo per le prime 14 coppie che si iscriveranno, dalle 18:30 alle ore 19:30, il giorno di San Valentino anche un aperitivo speciale in Torre dei Lamberti. L’aperitivo consiste in un brindisi con bollicine (Prosecco, Franciacorta o Durello) aperitivo alla frutta alcolico/analcolico, vino fermo bianco o rosso, pizzette, patatine, salatini, pasticceria secca mignon. Il costo è di 50 € a coppia, inclusa la salita per due persone alla Torre dei Lamberti con la formula un biglietto per due. Info e prenotazioni [email protected]

Alle ore 19:00, invece, un nuovo appuntamento con Opera in Love con il concerto Opera Concert “SAINT VALENTINE’S DAY”, presso il Palazzo Mutilati-sala Girellicon il Tenore Rodrigo Trosino, il Soprano Annapaola Pinna, la Mezzosoprano Serena Romanelli e al pianoforte Nicola Dal Cero.
Per info e prenotazioni:
https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=469082&InstantBuy=1&CallingPageUrl=https://www.liveticket.it/elenco_opere.aspx?Id=372700#ancWizard 

Disponibili tutti i giorni dal 9 al 14 febbraio anche gli itinerari proposti da Romeo & Juliet Guide, esperienze uniche per vivere appieno le bellezze e le suggestioni di Verona tra storia e tradizioni. Si potrà optare tra le attività Photoshoot romantico, un servizio fotografico con fotografo professionista della durata di un’ora e mezza con aperitivo panoramico e Un tour enogastronomico alla scoperta di Verona al tramonto comprendente la visita a quattro deliziose tappe per wine lovers, location panoramiche, visita di terrazze e giro in funicolare per ammirare la città dall’alto. 
Per info, prenotazioni e costi contattare Virginia, [email protected] / 3483555831 o Sara, [email protected]/ 3394426290.

Fino al 14 febbraio, inoltre, al Palazzo della Gran Guardia la Mostra “Robert Doisneau a cura di Silvana Editoriale, una grande retrospettiva su uno dei più grandi fotografi del XX secolo, considerato uno dei padri della fotografia umanista francese e del fotogiornalismo di strada. L’obbiettivo di Doisneau conduce il visitatore in un’emozionante passeggiata per le strade del centro e della banlieue di Parigi, lungo la Senna, nei bistrot e nelle gallerie d’arte, immortalando col suo sguardo unico le donne, gli uomini, i bambini e gli innamorati parigini e poi gli amici artisti, scrittori e poeti. Tra i capolavori esposti, anche il celebre “Le baiser de l’Hôtel de Ville “del 1950. 

Per info e prenotazione: telefono: 3311885653 (lunedì-venerdì, 9.00-17.00)
mail: [email protected].

Il 16 febbraio alle ore 16:30 presso la Biblioteca Mondadori di Borgo Trieste, a partire dalle 16:30 l’attività La notte dei pupazzi in biblioteca. I bibliotecari aspetteranno i bambini e le bambine con i loro pupazzi per leggere insieme alcune storie. I peluche passeranno la notte in biblioteca e sabato 17 febbraio alle ore 10:30 racconteranno ai piccoli proprietari che andranno a riprenderli le avventure che hanno vissuto tra gli scaffali durante la notte. Ingresso libero.

Il 16 febbraio alle ore 21:00 al Teatro Camploy il concerto di Marco Ongaro La spia che ti amava. Sul palco con in cantautore veronese, giunto con questo al dodicesimo album di inediti, la band Le Cifre composta da Lucia Corona Piu e Jessica Grossule alla voce, Pepe Gasparini al basso elettrico, Pietro Franzoni alla chitarra elettrice e Gianni Brunelli alla batteria.

Il 17 febbraio alle 20:30 presso il Piccolo Teatro di Giulietta (foyer del Teatro Nuovo) il Premio Cara Giulietta 2024 e la presentazione del Podcast “Corrispondenze”. Dalle lettere d’amore delle scrittrici e delle poetesse che hanno segnato la letteratura all’amore quotidiano, niente affatto minore, che pervade le lettere arrivate da tutto il mondo al Club di Giulietta. Nella cornice del Teatro Nuovo, sabato 17 febbraio alle ore 20.30, si terrà “Letters. Cara Giulietta 2024”, un evento dedicato all’arte della corrispondenza d’amore. Apre la serata l’esecuzione dal vivo del podcast sui carteggi letterari, “Corrispondenze”, della giornalista Miryam Scandola prodotto da Storie avvolgibili con le musiche originali della cantautrice Veronica Marchi e la partnership del Club di Giulietta. Nella seconda parte della serata verranno lette e premiate le lettere arrivate al Club di Giulietta. Le più belle saranno premiate con ilriconoscimento “Premio Cara Giulietta”.

In questo scenario incantevole, Verona in Love diventa un evento imperdibile e composito, emozionante e coinvolgente necessario per sottolineare quanto l’amore sia un’esperienza poliedrica, capace di abbracciare molteplici forme e manifestazioni. 

La città di Verona, immersa nell’atmosfera romantica dei suoi luoghi storici, si prepara a celebrare l’amore in tutte le sue meravigliose sfaccettature.

Per rimanere aggiornati sugli eventi in programma, invitiamo a seguire il sito ufficiale dell’evento e i nostri canali social: www.veronainlove.it |FB @veronainloveofficialpage | IG @veronainlove_

ORARI
venerdì 09 febbraio: 13.00 – 22.00
sabato 10 e domenica 11 febbraio: 11.00 – 22.00
lunedì 12 e martedì 13 febbraio: 16.00 – 22.00
14 febbraio: 11.00 – 22.00

Verona in Love è un evento promosso dal Comune di Verona – Assessorato alla Cultura e Turismo, organizzato da Studioventisette.  

Official Love Gift: il Sigillo

Con il patrocinio di Confcommercio Verona, Corporazione Esercenti Centro Storico Verona e Confesercenti Verona.

Sponsorizzato da: AGSM-AIM, Gsk, Aqualux Hotel SPA Suite&Terme Bardolino, Fattoria Il Vivaio.

Sponsor tecnici dell’evento sono Palloncineria by Bubalù affiliato di Verona, FreecomHub, B40 Iperstudio, Eurofashion. Polistiroli Verona.

Media partner dell’evento sono Radio RCS e Città di Verona.

Partner dell’evento sono: Doc servizi Verona, Rete Doc, IMUV, Biblioteche Civiche, Centro Audiovisivi di Verona, Sistema Teatrale Veronese, IAT, AGEC, Visit Verona, CSV, Feltrinelli Librerie, Verona Up, Casa Shakespeare, SIM, Verona Marathon, Danza in Fascia® Verona, Romeo and Juliet Guide, Corodoro, Premio Arte d’Amore, Opera in Love, Lirica Sala Girelli Verona, Arthur Murray Dance, La Danza Storica A.P.S., Juliet Club, Assoguide Verona, Associazione In giro Leggendo, Ama Eventi Creativi, Silvana Editoriale, Verona Professional Women Network, FIDAS, Ti Racconto un Albero, Consiglio di Bacino Verona Nord, Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero, Serit srl.

Con le associazioni di volontariato: Enpa– Ente Nazionale Protezione Animali Onlus sez. Verona, DBA Italia, Limen, D-Hub, Ado, Fondazione Fevoss Santa Toscana, Fondazione Veronesi, SloWerona, Telethon, Progetto Natura Verona Lago, ProgettoMondo, Fondazione Duccio Cipriani Avena, Una Vita a Colori, Pianeta Milk, ACAT.

Organizzazione, comunicazione, fundraising, direzione artistica sono a cura di Studioventisette.

Potrebbero interessarti

Torna su