Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Degustazione itinerante “Divin Negrar Valpolicella”

divin negrar

Degustazione itinerante alla ricerca dei tesori della Valpolicella Classica. Lasciati condurre nei luoghi dove tutto ebbe inizio.
DiVin Negrar è una degustazione itinerante per rivivere la storia del Valpolicella Classico, il Superiore, il Ripasso, il Recioto e l’Amarone.

L’appuntamento è per sabato 06 aprile 2024 presso il check point in via Francia, 5 a Negrar di Valpolicella.
Troverai un comodo parcheggio privato riservato all’evento.
A che ora? Scegli tu quando arrivare e quando iniziare il tuo viaggio in DiVin Negrar all’orario che preferisci dalle 10.00 alle 14.00.
Alla partenza riceverai il kit degustazione con la pratica tasca, il calice in vetro, la tessera assaggi e la mappa dell’itinerario.

Saranno 6 i luoghi scelti per farti vivere l’essenza della nostra valle:
1. Santa Maria, punta estrema della Valpolicella classica si affaccia all’adige e alla città di Verona
2. Moron, una delle esposizioni migliori della vallata, con i suoi dolci pendii si inizia a salire verso il capoluogo
3. Jago, a ridosso del capoluogo uno dei luoghi simbolo dell’Amarone
4. Torbe, l’altezza cambia e si sente!
5. Villa, scoprirete perché i romani avevano scelto di insediarsi proprio qui
6. San Peretto, valle nella valle è la località che tutti i giorni saluta il sole a nome dei negraresi.

Potrai sperimentare in ogni tappa i vini delle cantine afferenti a quella specifica zona, esplorando le note distintive e le espressioni di quel territorio.
Non mancherà il giusto abbinamento con i sapori del territorio in collaborazione con i produttori locali.

Sarà disponibile un servizio continuo di trasporto, con partenze ogni 30 minuti, per condurti lungo tutto l’eno-itinerario negrarese. Le navette, dei bus da 25/30 posti, faranno sì che tutti gli ospiti visitino le sei location a rotazione.

Ad ogni tappa troverai due sommelier esperti della zona ti accoglieranno e ti accompagneranno nella degustazione delle referenze proposte dai produttori locali: Valpolicella classico, Superiore, Ripasso, Amarone e Recioto.

Con la tessera assaggi avrai a disposizione un grappolo con 24 acini degustazione.

Questa la tabella dei valori:
Valpolicella classico 1 acino degustazione
Superiore o Ripasso 2 acini degustazione
Amarone o Recioto 3 acini degustazione

Sarà un’occasione imperdibile per degustare i vini della Valpolicella, in maniera “itinerante”. Un connubio perfetto con l’incantevole paesaggio delle colline negraresi.

Novità 2024: quest’anno potrai vivere l’esperienza ancora più a fondo, entrando nel cuore del territorio con un percorso appositamente studiato per il trekking.
Potrai godere di un paesaggio mozzafiato tra sentieri, vigneti e strade di campagna, in perfetta sintonia con la Natura.
Guide locali vi accompagneranno lungo un tragitto di 19 km, percorribili interamente a piedi.
Il percorso sarà suddiviso in due versanti della Valle: VERSANTE OVEST (Moron, Jago, Torbe) e VERSANTE EST (S.Maria, S. Peretto, Villa).
Avrete la possibilità di spostarvi da un versante all’altro con il servizio Bus-Navetta, che rimarrà a vostra disposizione in qualsiasi momento.
Le partenze “Divin Trekking” saranno alle ore 10.00 presso il checkpoint.

In tutte le tappe avrai la possibilità di acquistare direttamente le tue bottiglie preferite, al prezzo del produttore, con zero pensieri: sarà nostra cura farle trovare direttamente al parcheggio presso il check point.
I principali pagamenti elettronici sono accettati.
E se vuoi riceverle direttamente a casa tua, avrai la possibilità di spedirle con il servizio del nostro partner Verona Sped, specializzato nella logistica del trasporto wine & food.

Iscriviti subito, i posti sono limitati.
www.divinnegrarvalpolicella.it

Divin Negrar è un evento ideato ed organizzato dall’ Associazione La Vigna ETS – Negrar di Valpolicella

Soggiornare in zona

Appartamento Villa Verità

Negrar / Valpolicella

Villa Verità è una villa veneta della seconda metà del 1500 e si trova ai piedi delle dolci colline della Valpolicella.

More
Torna su