Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Mura Festival 2023

Riparte la quarta edizione dell’evento che anima il Parco delle Mura di Verona 

Torna per una nuova edizione il Mura Festival 2023 con appuntamenti pensati per far rivivere di arte, cultura, spettacolo e sport le location della cinta muraria di Verona. 

Il Mura Festival, giunto alla sua quarta edizione, è l’evento nato con l’intento di voler avviare un percorso di rivalorizzazione e rigenerazione urbana e culturale di un luogo in cui la natura e architettura dialogano da secoli, per dare nuova vita agli spazi verdi della città di Verona durante il periodo estivo, trasformandoli in luoghi dediti alla conoscenza e allo scambio culturale.

Nel corso delle edizioni trascorse il Mura Festival ha generato un impatto altamente positivo per la città di Verona sotto tre aspetti tra loro complementari: dal punto di vista ambientale, in quanto ha ripristinato le aree degradate dei Bastioni; dal punto di vista sociale, offrendo una programmazione culturale quotidiana e gratuita e, non ultimo, a livello economico, risollevando il settore dello spettacolo e del turismo in un momento storico complicato dalla pandemia da Covid 19. 

Grazie al lavoro realizzato da Studioventisette, in collaborazione con Doc Servizi Verona, è stato possibile creare opportunità di lavoro per decine di artisti, tecnici, operatori del mondo dello spettacolo e offrire uno spazio gratuito, sicuro e controllato. Questa vocazione è intrinseca nella natura di Mura Festival che, anno dopo anno, ha supportato e continua a supportare associazionismo e cultura, dando espressione a realtà minori, artisti emergenti ed eccellenze della città.

Anche per quest’anno Mura Festival intende dunque raccogliere l’eredità storica, urbanistica e paesaggistica di aree emblematiche e suggestive come il Bastione di San Bernardino, il Bastione delle Maddalene e il prato di Castel San Felice restituendola, rinnovata, accogliente e accessibile per proporre cultura, arte e divertimento.

Attraverso il ricco programma di appuntamenti pensati da maggio a settembre, sarà possibile vivere attività multisensoriali, culturali, sportive, didattico-formative e ludiche pensate come collante per la valorizzazione e realizzazione di una cittadinanza attiva.

Si parte dalla bellissima location del Bastione di San Bernardino con eventi pensati per ogni età, attitudine e gusto.

L’inaugurazione della quarta edizione è prevista per il week-end di sabato e domenica 21 maggio con una festa pensata per bambini e famiglie. 

Mura Ludica Circus Garden: la festa di inaugurazione del Mura Festival per tutte le famiglie

Il week-end del 20 e 21 maggio si colora di attività gratuite, giochi e intrattenimento per i più piccoli e le loro famiglie.

Due giorni pensati per valorizzare lo stare insieme in un luogo inclusivo e suggestivo della città regalando momenti di divertimento e spensieratezza.

Si parte sabato 20 maggio alle ore 11:00 con l’evento gratuito Suoniamo Insieme all’aria aperta proposto dall’Associazione Culturale Il Giardino dei Linguaggi. Musica d’insieme, giochi musicali e canzoni stimoleranno il linguaggio, la creatività e la coordinazione dei più piccoli accompagnati dai propri genitori.

A seguire, dalle ore 11.30, l’Associazione Limen guiderà i più piccoli in un laboratorio sull’utilizzo e la valorizzazione delle eccedenze alimentari perché “Della frutta non si butta via nulla”.

Alle ore 12:00, e nel pomeriggio dalle ore 16:00, il parco delle Mura ospiterà la magia del circo con gli spettacoli di Ludica Circo un collettivo di artisti e insegnanti fondato nel 2010 da Stefania Garaccioni nato con l’intento di intessere relazioni tra i singoli attraverso le arti circensi.

Alle 14:30 l’Associazione Mereketenghe intratterrà i bambini con racconti teatrali animati “rumorosi e silenziosi” per avvicinare anche i più piccoli alla bellezza del teatro.

Alle 17:30 e alle 18:00 altri due incontri con l’Associazione Limen per pensare alle eccedenze alimentari in modo creativo e divertente.

In parallelo, con partenza alle 17:00, il consueto appuntamento settimanale, a pagamento, con l’Associazione Culturale Il Giardino dei Linguaggi, Suoniamo Insieme all’aria aperta, 

A conclusione, dalle 19:00, un Dj set con Dj Profeta: una selezione soul, funk e air-groove.

Domenica 21 maggio, invece, si parte dalle ore 11:00 con l’intrattenimento colorato e scenografico di Elettra Petronilli che, per tutta la mattinata, regalerà attività di face painting, una performance artistica con le bolle di sapone adatta a tutte le età e un divertente spettacolo a ritmo di musica con l’hula hop. 

Nel pomeriggio, dalle ore 16:00 torna la magia di Ludica Circo che integra abilità atletiche, musica, danza, arti circensi e teatralità.

Dalle 19:00 nuova musica con i Briganti del Folk. Ale e Cico regaleranno un live con ritmi che sicuramente pieni di gioia, allegria e brio raccontando storie e racconti tratti da poesie e filastrocche popolari per sottolineare ancora una volta il valore della condivisione di un passato che unisce e consolida legami attraverso l’arte e la musica.

Tutte le attività, accessibili gratuitamente, sono state pensate per saziare la voglia di crescere, scoprire, giocare e conoscere, tanto dei piccoli quanto dei più grandi, attraverso l’arte e il divertimento concependo il Mura Festival in un’accezione inclusiva e partecipativa.

Durante le due giornate presenzieranno anche con dei propri banchetti alcune associazioni di volontariato del territorio che amplificheranno il proprio messaggio solidale a favore e sostegno dell’infanzia.

FOOD & BEVERAGE 

A partire dal 20 maggio, anche il food sarà protagonista di Mura Festival con diverse aree dedicate. 

All’interno delle attività proposte assumerà un ruolo importante lo spazio fisico dedicato all’enogastronomia che inaugurerà un viaggio nei sapori regionali, italiani e internazionali proponendo street food ricercati, piatti salutari e gelato per concedersi una pausa con tutta la famiglia.

SPAZIO ALLE ATTIVITÀ PER BAMBINI

Il calendario di attività pensate per i più piccoli prosegue con cadenza settimanale con proposte ad hoc fruibili con le consuete modalità di prenotazione e pagamento.

Il laboratorio Suoniamo insieme a cura dell’Associazione Culturale Il Giardino dei Linguaggi torna ogni sabato dalle 17:00 con incontri di musica d’insieme interattivi e attività di propedeutica musicale

Si proseguirà domenica 28 maggio, alle ore 17:30, con il concerto Suoniamo Insieme Live, un concerto “interattivo” in cui i bambini e i genitori suoneranno assieme alla band utilizzando piccoli strumenti musicali e oggetti utilizzabili per produrre suoni e coordinare il movimento. Le famiglie saranno disposte sul prato antistante il palco e interagiranno con la band o con i propri vicini di postazione attraverso la musica e il linguaggio del corpo, in un contesto piacevole e divertente.

In programma mercoledì 31 maggio dalle ore 17:00 l’appuntamento di lettura animata con l’Associazione In giro Leggendo: un’occasione imperdibile per bambini e famiglie, dedicata alla bellezza e all’amore per la lettura e la narrazione.

LA MUSICA AL MURA

Progetti artistici diversificato e coinvolgenti conquisteranno il pubblico di Mura Festival con ritmo ed energia proponendo sonorità jazz, funk, soul, pop, indie, folk, blues e country.

Si parte nella location di San Bernardino martedì 23 maggio, dalle ore 20:00, con Vinyland, l’esposizione di vinili dedicata a storici collezionisti, dj, cultori del vinile, appassionati di musica e curiosi con speciali allestimenti e una selezione musicale a cura di Marco Roldo. Ad accompagnare le esposizioni, Stephanie Ocean Ghizzoni con performance di live painting.

Mercoledì 24 maggio torna, alle 20:00, Gin’n’Jazz, un format esclusivo in cui sarà possibile degustare cocktail a base di gin premium italiani godendo della performance musicale jazz di un quartetto d’eccezione: Francesco Casale & Friends (Francesco Casale alla batteria e scat, Mezuru Takahashi alla tromba, Nicola Turrina al piano, Carlo Alberto Danieli al contrabbasso).

Giovedì 25 maggio, a partire dalle ore 21:00, sarà la volta della rassegna Storytellers con l’artista Vittoria Zermini in arte Cècil che presenterà il suo nuovo progetto dal titolo “Scomoda” dando vita a uno storyteller musicale dal gusto soul & funk.

Come da tradizione, il venerdì si scatena il ballo e ad aprire le danze saranno i Cactus Quillers con il loro live in programma venerdì 26 maggio dalle ore 21:00 che regalerà ritmi tex mex & spaghetti western.

Sabato 27 maggio il palco del Mura Festival si trasforma in una grande discoteca con i Funky Town che, a partire dalle ore 21:00, ricorderanno i favolosi successi dello Studio 54.


Per domenica 28 maggio atmosfere più rilassate e suggestive con Tramonto sulle mura, il live a Casa Erriquez con la cantautrice Verona Marchi in programma dalle ore 20:00.

LE ATTIVITÀ SPORTIVE 

Le associazioni sportive proporranno un calendario di appuntamenti nella splendida cornice di San Bernardino, un’area ricca di potenzialità e atmosfera per le attività estive dei veronesi in cui ognuno potrà cimentarsi con la disciplina sportiva meglio adatta alle proprie esigenze garantendo la cura del benessere psicofisico a contatto con la natura.

DANZA IN FASCIA® con Scilla

Ogni lunedì di maggio e fino al 12 giugno, alle ore 17:00, l’insegnante certificata del metodo Danza In Fascia® Scilla Cattafesta farà muovere a ritmo di musica e passi di danza mamme e neonati in un’attività utile a rafforzare il legame mamme-bebè ma soprattutto necessaria per infondere sicurezza alle mamme e stimolare attraverso la musica e il movimento il benessere del neonato. 

LO YOGA AL MURA FESTIVAL

Da martedì 16 a martedì 30 maggio e per due appuntamenti a settembre, dalle 18:30 alle 19:30, l’Associazione Mereketenghe, guiderà all’applicazione di una nuova pratica di benessere: lo yoga della risata. Questa attività, coniugando la pratica dello yoga alle metodologie proposte dall’Associazione nata con l’obiettivo di promuovere e divulgare il teatro come strumento necessario per migliorare la qualità di vita delle persone, aumenta la vitalità e le funzioni vitali, riduce lo stress e agisce efficacemente sul sistema immunitario, porta positività nel quotidiano e migliora le relazioni interpersonali.

Il mercoledì, invece, l’insegnante Laura Meneguzzo del Centro Aloha dedicherà appuntamenti incentrati sulle diverse applicazioni dello Yoga e sui suoi benefici. Le lezioni proseguiranno anche nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre e offriranno approfondimenti mirati sulla pratica olistica dello yoga per incentivare il benessere psico fisico, l’equilibrio interiore e un sano rapporto con l’ambienta naturale circostante.

A partire dal mese di giugno, con l’intento di aiutare a ripristinare un sano equilibrio mente-corpo, proponendo una riconnessione alla Natura, il calendario di Mura Festival si arricchisce di occasioni per coltivare il proprio benessere interiore in un contesto cittadino riqualificato e accessibile. Da sabato 3 giugno, e per ogni martedì, venerdì e sabato, sarà possibile praticare Yoga Vinyasa con l’insegnante certificata Karin Cipriani. Questa disciplina è utile per acquisire forza, flessibilità e agilità allenando il respiro e alleviando i disturbi a carico di schiena e cervicale.

Da lunedì 5 giugno e per tutti i lunedì del mese, invece, dalle 18:30 alle 19:30 l’insegnante Ilenia Fedele terrà lezioni di Power Vinyasa Yoga, un flow dinamico e accattivante per andare a lavorare su forza ed elasticità in modo divertente.

Da giovedì 8 giugno, e per tutti i giovedì di giugno e luglio, si potrà praticare Yoga Anukulana con Eleonora, indicato specialmente per tutti coloro che non hanno mai praticato yoga e per chi avverte molta rigidità nei movimenti e nelle giunture.

Questa disciplina risulta particolarmente efficace per raggiungere stati meditativi profondi e per migliorare la concentrazione, è quindi praticato anche a supporto di allenamenti sportivi o nella riabilitazione del sistema osteomuscolare.

Domenica 11 giugno, il Mura Festival si risveglierà con una lezione di Yin &Yang Yoga con Ilenia Fedele: una pratica di Yoga completa, per andare a risvegliare il corpo dolcemente, iniziando con il ritmo dolce ed accogliente dello Yin yoga, per creare spazio, dove ne abbiamo più bisogno, per entrare in ascolto di quella parte più profonda di noi.

Il 21 giugno, in occasione della giornata internazionale dello Yoga e in collaborazione con alcune tra le più importanti realtà attive nella pratica di questa antica disciplina a Verona, torna il MURASANA. Il Bastione di San Bernardino si trasformerà in una vera e propria yoga shala dove ritrovare l’equilibrio interiore. Una giornata dedicata al benessere del corpo e dell’anima, un momento dedicato alla cura olistica di sé. Durante la giornata si alterneranno sessioni di pratica yoga, momenti di meditazione e approfondimenti sul benessere olistico rivolte a tutte le fasce di età.

PILATES con Silvia Barbieri

Martedì 23 maggio partiranno anche delle lezioni di Pilates con l’insegnante Silvia Barbieri. Il calendario per le attività legate allo stretching posturale, alla tonificazione e all’allungamento vedrà diversi appuntamenti, per ogni livello e necessità, di 45 minuti ciascuno, dal martedì al sabato per i mesi di maggio, giugno e luglio.

TUESDAY MURA BIKE in collaborazione con l’Associazione Urta Team

Sempre da martedì 23 maggio, per tutti i martedì di maggio e fino a fine luglio partirà il Mura Bike Day: verranno incentivate, anche grazie a scontistiche speciali, percorsi in bicicletta e promosse passeggiate di gruppo in collaborazione con l’Associazione Urta Team; il tutto per vivere Mura Festival anche dal punto di vista della sostenibilità.

ZUMBA

A partire da giovedì 1° giugno e per tutti i giovedì a seguire, dalle 18:00, gli appassionati di fitness potranno scatenarsi con le lezioni di Zumba con l’insegnante Stefania Vasciarelli. 

Lezioni speciali di questa disciplina si avranno a cadenza mensile: le domeniche del 4 giugno, 2 luglio, 6 agosto, dalle ore 10:00 si terranno lezioni di ZUMBA FITNESS; le domeniche del 25 giugno, 23 luglio, 27 agosto e 24 settembre, dalle ore 10:00, lezioni di PILOXING SSP, un’innovativa disciplina che fonde pilates, boxe e passi di danza.

MURA URBAN TRAILPer i runner esperti e appassionati irrinunciabile l’appuntamento del 17 giugno con Mura Urban Trail. La manifestazione, organizzata con Verona Run Events, cha già lo scorso anno ha raccolto un grande numero di appassionati di running e trail running torna con un nuovo percorso ricco di storia e adrenalina per mettere alla prova resistenza fisica e determinazione, proponendo un modo nuovo e pienamente sostenibile per coniugare sport all’aria aperta e scoperta di luoghi affascinanti della città. Ospiti illustri di questa edizione le Pink Ambassador della Fondazione Umberto Veronesi: un progetto di grande valore, un percorso di riscoperta e due obiettivi: correre e appassionarsi allo sport, sensibilizzare alla prevenzione e raccogliere fondi per la ricerca sui tumori femminili.

GIORNATE ED EVENTI SPECIALI 

Da mercoledì 24 maggio, alle ore 21:00, sul prato del Castello di San Felice torna il primo degli appuntamenti a cadenza mensile con il Circolo Astrofili Veronesi. L’incontro vuole essere un’occasione di incontro per tutti gli appassionati di astronomia per agevolare la conoscenza e l’aggiornamento culturale in materia tramite attività mirate allo studio e alla pratica di quanto le stelle raccontano.

Sabato 8 e domenica 9 luglio, gradito ritorno sarà quello dell’Associazione Socio-Culturale Gli Amici del Salento, realtà associativa, attiva a Verona dal 2004, che proporrà ‘NnaMuraTi del Salento, un vero e proprio festival nel festival animando le mura con i colori, la musica, le tradizioni e i sapori salentini. Due giorni dedicati alla cucina, all’arte e alle tradizioni salentine con workshop di pizzica, laboratori di pasta fresca e molto altro.

VISITE GUIDATE

Sabato 27 maggio Assoguide accompagnerà gli amanti della storia e i più curiosi lungo percorsi e passeggiate turistiche all’insegna della scoperta. L’appuntamento in partenza alle 14:15 sarà dedicato alla conoscenzadei bastioni “bassi” con visita alla Porta Palio, la più importante di Verona. La visita a questo capolavoro cinquecentesco del veronese Sanmicheli sarà anche l’occasione per accedere alle gallerie sotterranee di contromina e alla terrazza panoramica. Si proseguirà poi lungo i bastioni fino a Porta San Zeno, rievocando il grande disegno espansionistico scaligero, i progetti difensivi della Serenissima, fino agli scontri tra napoleonici e austriaci e il lungo dominio asburgico negli anni di Radetzky.

TEATRO E LETTERATURA

Ricco anche il calendario legato agli appuntamenti teatrali che da giugno animeranno il Teatro Orecchione A giugno tornano anche gli appuntamenti letterari con storie e interviste che troveranno sul palco di Mura Festival un luogo perfetto per raccontarsi e arrivare al pubblico.

Tra gli appuntamenti l’incontro di domenica 4 giugno con La Rana del Garda e, per il 28 giugno, in collaborazione con laFeltrinelli, la presentazione del libro “28 respiri per cambiare vita” di Daniel Lumera.

Mura Festival è un progetto promosso dal COMUNE DI VERONA – ASSESSORATO UNESCO – e realizzato da STUDIOVENTISETTE. DOC SERVIZI VERONA è uno dei partner principali della manifestazione. 

Mura Festival vede la partecipazione di enti e associazioni del territorio veronese, tra cui: Doc Servizi, Assoguide, Associazione Il giardino dei Linguaggi, Associazione In giro Leggendo, laFeltrinelli, Danza In Fascia® Verona con Scilla, Associazione Mereketenghe, Asd Urta Team, Verona Run Events, Circolo Astrofili, Yoga con Karin, Yoga Anukalana con Eleonora, Centro Aloha, Teatro Scientifico, Casa Shakespeare.

Il Festival animerà Il Bastione di San Bernardino, il Bastione di San Zeno, il Bastione delle Maddalene e Prato di Castel San Felice per tutta l’estate 2023 con un ricco calendario di appuntamenti e attività consultabile al sito www.murafestival.it.

L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito e tutte le attività sono fruibili previa iscrizione. Il costo dei singoli eventi/attività è disponibile online.

Mura Festival è organizzato da Studioventisette, Doc Servizi, Comune di Verona, Ufficio UNESCO “Città di Verona – Patrimonio Mondiale UNESCO” e Verona Città Murata.

Partner tecnico: Ilmur

Partner dell’iniziativa sono AGSM AIM, Naturasì, Fever Tree e FORST.

0 commenti

Scrivi la tua recensione

Lascia un commento

Torna su