Salta al contenuto Passare alla navigazione principale Passa al footer

Arena Young 2024

arena young 2024

Fondazione Arena annuncia un anno di eventi, promozioni e percorsi formativi per giovani, scuole di ogni ordine e grado, accademie e università. Dal 17 gennaio al 20 dicembre, 57 appuntamenti al Teatro Filarmonico e in Sala Filarmonica: spettacoli dedicati a studenti e famiglie, opere, concerti e balletti in anteprima, preludi e incontri di presentazione.

Dopo l’annuncio delle Stagioni d’Opera e Balletto, Sinfonica e Cameristica e del 101° Festival estivo, il programma 2024 di Fondazione Arena si completa con le iniziative di Arena Young, il progetto formativo nato nel 1998 per le nuove generazioni e cresciuto di anno in anno, riconfermato e potenziato per il 2024 conmolte novità e una proposta ancora più ricca per ben 57 eventi fra Teatro Filarmonico e Sala Filarmonica. Gli appuntamenti e i percorsi di Arena Young sono dedicati ai giovani e giovanissimi delle scuole di ogni ordine e grado con lo scopo di far incontrare il mondo dell’Istruzione e quello del Teatro, imparando a conoscere, in modo partecipato e partecipativo, il nostro patrimonio culturale attraverso attività pensate e ideate per le diverse fasce d’età. Incontri e spettacoli sono prenotabili ai contatti dell’Area Formazione e Promozione Scuole di Fondazione Arena di Verona, tel. 0458051933, mail: [email protected] .

Fra le iniziative più apprezzate, si conferma Anteprima Scuola, che vede le sei prove generali degli spettacoli d’Opera e Balletto al Teatro Filarmonico aperte esclusivamente a Scuole, Università, Conservatori, Accademie di Belle arti e Verona Accademia per l’Opera. Ogni anteprima è preceduta da una conversazione di approfondimento in Sala Filarmonica, per poter meglio capire e apprezzare lo spettacolo cui si assiste. Analogamente è confermato il progetto Ritorno a teatro che, da questa nuova stagione, cambierà il nome in Andiamo a teatro ma non la sostanza e gli obiettivi, cioè far vivere l’esperienza del teatro, dell’opera e dei concerti, a giovani e adulti insieme con la possibilità di partecipare ad un preludio di approfondimento con registi, cantanti e musicisti: un approccio alla trama, ai personaggi e al linguaggio teatrale e musicale, sia esso opera, musica sinfonica o balletto, in una dimensione informale di incontro con gli artisti e i creatori coinvolti. Ogni appuntamento di Andiamo a Teatro è unico e si svolge in doppia data, in coincidenza delle recite infrasettimanali d’Opera e Balletto e di tutti i concerti sinfonici. 

Rinnovata completamente è la rassegna Il Teatro si racconta, con ben dieci spettacoli di nuova produzione specificamente dedicati a bambini, ragazzi, studenti, diversificati per tematiche affrontate, stili e target d’età. La stagione 2024 si aprirà il 17 e il 18 gennaio all’insegna della sinergia con le principali istituzioni cittadine, nella quinta rassegna Mozart a Verona di cui Fondazione Arena è stata cofondatrice nel 2020: con lo spettacolo Mozart k1, k2, k3…stella!, ideato per la scuola d’infanzia e i primi anni della scuola Primaria, Arena Young presenta per la prima volta uno spettacolo per i più piccini. Il secondo appuntamento, il 25 gennaio, è un’opera vera e propria, L’imperatore di Atlantide, scritta da Viktor Ullmann nel campo di concentramento di Terezin: un’opera “che nasce nel profondo dell’abisso che cerca di descrivere e fornire di senso” in cui musica e teatro raccontano il periodo più buio della storia recente dell’uomo: il nazismo e le sue leggi. Lo spettacolo verrà riproposto sabato 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria e aperto a tutta la cittadinanza. In febbraio debutta lo spettacolo Favole al telefono: il re che doveva morire tratto dai fantastici racconti di Gianni Rodari. A marzo l’appuntamento speciale con il grande repertorio, in scena sul grande palcoscenico del Teatro FilarmonicoIl Campiello Young, l’opera tratta dal capolavoro di Carlo Goldoni raccontata ai ragazzi con orchestra, cantanti e un narratore. Allo stesso modo, il capolavoro “di casa” a Verona, ossia Aida di Verdi, verrà raccontato con musicisti, cantanti e un artista del disegno di sabbia in tempo reale in Aida Sand Art. In aprile debutta il nuovo format Opera in giallo-Tosca: in questo racconto inedito dell’opera di Puccini si vedrà la partecipazione attiva dei ragazzi che, come veri e propri detective, conosceranno i personaggi e insieme al narratore cercheranno di risolvere un giallo. L’omaggio a Puccini nell’anno del suo 100° anniversario proseguirà in autunno con Le Villi, la sua prima opera. Anche i due appuntamenti successivi si intrecceranno con la programmazione della stagione “adulta”, raccontando in forma ridotta e adattata La Cenerentola di Rossini per l’opera e Il Lago dei cigni di Čajkovskij per il mondo della danza. L’anno si concluderà con le sorprese per i più piccoli racchiuse nel nuovo spettacolo Il Panettone magico

Cinque di questi spettacoli saranno replicati anche il sabato pomeriggio all’interno della più che raddoppiata rassegna per tutti Sogniamo ad occhi aperti: a Teatro in Famiglia! dedicata non solo alle scuole ma alla trasversale partecipazione a teatro di grandi e piccini, con breve durata e biglietti dai prezzi speciali, acquistabili presso la Biglietteria di Fondazione Arena, sul sito www.arena.it, sui canali social e TicketOne. A tutti questi appuntamenti, si aggiungono le molte date del prossimo 101° Arena di Verona Opera Festival 2024: si riconferma infatti la promozione Scuola e Università all’opera, proposta di tariffe a prezzo ridotto riservate agli studenti e al personale di Scuola, Università, Conservatori e Accademie. 

«Per Statuto, Fondazione Arena persegue le finalità di diffusione, promozione e sviluppo dell’arte e dello spettacolo musicale, di formazione dei quadri tecnici e artistici e di educazione musicale della collettività – ricorda Cecilia Gasdia, Sovrintendente di Fondazione Arena –. Tutte le Fondazioni lirico sinfoniche ne sono consapevoli e si sono dotate nel tempo di programmi speciali dedicati. Arena Young esiste dal 1998 e ogni anno ha portato migliaia di giovani e studenti al Filarmonico o in Arena, mettendoli spesso per la prima volta in contatto con la musica, il teatro e tutte le arti e i mestieri che concorrono a formare il complesso e magico mondo dell’Opera. Convinti di questa strada, accanto alla già ricca programmazione del 2024 abbiamo voluto potenziare il programma di Arena Young per le scuole e aprire più date nel sabato pomeriggio alle famiglie: la bellezza della musica, dell’opera, della danza, è di tutti. Venite a scoprirla al Teatro Filarmonico!».

INFORMAZIONI E BIGLIETTI

Il Teatro si racconta Cosa ci può raccontare ancora il teatro? Cosa ci può ancora insegnare dopo tutti questi secoli? Nuovi progetti per ogni fascia d’età, dalla scuola d’infanzia all’Università, accompagnati dai complessi Artistici della Fondazione Arena di Verona.
Biglietti € 3,00 | Adulti accompagnatori e persone disabili hanno diritto alla gratuità

Anteprima Scuola Prove generali aperte a Scuole, Conservatori e Accademie di Belle Arti e Verona Accademia per l’opera. Conversazione di approfondimento, facoltativa ma consigliata senza nessun costo aggiuntivo, in Sala Filarmonica su prenotazione.
Biglietti € 5,00 | Adulti accompagnatori e persone disabili hanno diritto alla gratuità

Andiamo a teatro Percorso di avvicinamento all’opera con un preludio di approfondimento, facoltativo ma consigliato, prima della recita. Un approccio alla trama, ai personaggi e al linguaggio del teatro nella prestigiosa Sala Maffeiana (su prenotazione).
Biglietti OPERE: Adulti € 15,00 – Ragazzi € 7,00 | CONCERTI: Adulti € 10,00 – Ragazzi € 7,00 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Area Formazione e promozione Scuole
Fondazione Arena di Verona
Via roma 7/d – 37121 Verona
Tel. 045 805 1933 | [email protected]

0 commenti

Scrivi la tua recensione

Lascia un commento

Torna su